Stasera in tv: "Belle & Sebastien - Amici per sempre" su Rai 1

Rai 1 stasera propone Belle & Sebastien - Amici per sempre (Belle et Sébastien 3: Le Dernier Chapitre), film per famiglie del 2018 diretto da Clovis Cornillac e interpretato da Félix Bossuet, Tchéky Karyo, Clovis Cornillac, Thierry Neuvic e Anne Benoît.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Félix Bossuet: Sebastien
Tchéky Karyo: Cesar
Clovis Cornillac: Joseph
Thierry Neuvic: Pierre
Margaux Châtelier: Angelina
André Penvern: Urbain
Anne Benoît: Madeleine
Lilou Fogli: Lisa
Naëlle Thomas: Marie
Octave Bossuet: Hector
Olivier Bouana: maestro di scuola

Doppiatori italiani

Gabriele Caprio: Sebastien
Paolo Marchese: Cesar
Massimo Corvo: Joseph
Francesco Prando: Pierre
Valentina Favazza: Angelina
Bruno Alessandro: Urbain
Aurora Cancian: Madeleine
Irene Di Valmo: Lisa
Franco Mannella: maestro di scuola

 

La trama


 

Sebastien è cresciuto, ha 12 anni e con Belle sono ancora inseparabili, anzi la famiglia si è allargata con l’arrivo di tre splendidi cuccioli di cui Sebastien si prende cura con tanta buona volontà. Una sera a casa del nonno ascolta una conversazione tra Pierre, suo padre, ed Angelina, da poco sposi, scoprendo le loro intenzioni di trasferirsi presto in Canada. Sebastien è amareggiato, non vuole lasciare il nonno che invece lo sprona a scoprire il mondo. La situazione si complica con l’arrivo di un presunto proprietario di Belle che vuole portargliela via, ma Sebastien è testardo e farà di tutto per non separarsi dalla sua migliore amica a quattro zampe.

 

Curiosità




  • Belle & Sebastien - Amici per sempre diretto da Clovis Cornillac è il terzo film di una trilogia live-action di produzione francese tratta dai romanzi di Cécile Aubry. Gli altri due film sono Belle & Sebastien (2013) diretto da Nicolas Vanier e Belle & Sebastien - L'avventura continua (2015) diretto da Christian Duguay.

  • Clovis Cornillac è un attore al suo secondo lungometraggio da regista dopo la commedia romantica Un po', tanto, ciecamente (2015) che ha anche interpretato. I crediti di Cornillac come attore includono ruoli in L'insostenibile leggerezza dell'essere, Una lunga domenica di passioni, Asterix alle Olimpiadi, Ca$h e Belle & Sebastien - Amici per sempre in cui interpreta Joseph, il cattico del film.

  • La sceneggiatura del film è stata scritta a quattro mani da Juliette Sales (Belle & Sebastien ) e Fabien Suarez (Ladre per caso). Sales e Suarez hanno scritto in coppia anche Belle & Sebastien - L'avventura continua e Le avventure di Spirou & Fantasio.

  • Il film ha incassato un totale a livello globale di circa 34 milioni di dollari.


Interviste a regista e cast


 

Il regista Clovis Cornillac racconta il percorso che lo ha portato al progetto?

Un po’ per caso! Mentre realizzavo quattro episodi della serie “Chefs”, il produttore Clément Miserez mi ha chiamato per propormi questo progetto. All’inizio ero un po’ sorpreso perché non conoscevo bene la saga Belle et Sébastien e onestamente, non sapevo cosa potevo portare in più rispetto ai primi due film. Quindi risposi a Clément che non era il mio mondo, ma ha insistito e mi ha chiesto di leggere la sceneggiatura.Che cosa ti ha convinto quindi a lanciarti in questo mondo?Leggendo la sceneggiatura, l’ho trovata audace e avventurosa. Ho subito pensato ad autori come Steinbeck e Conrad, o ancora a “Il richiamo della foresta” di Jack London, ma anche a universi legati alla fiaba, come “La notte del cacciatore” e i film Disney. Quando ne ho parlato con Clément era molto entusiasta perché, mi disse, era proprio quella la direzione che voleva dare alla saga. In seguito ho avuto la conferma che Gaumont approvava in pieno questo mio approccio: non potevo più tirarmi indietro. Confesso che sono stato accompagnato da produttori formidabili che mi hanno dato fiducia totale.

 

Cornillac racconta il suo personaggio Joseph, il cattivo del film

Incarna allo stesso tempo l’orco, il lupo, la vecchia strega delle fiabe! Insomma, è il male assoluto e il suo personaggio affascina e impaurisce. È grazie a questo tipo di personaggi che riusciamo a fare scelte determinanti nella vita. Quando Joseph acchiappa il bambino e lo provoca, dicendogli “prendi il coltello e mettimelo sotto la guancia”, è contento: il suo scopo è che Sébastien gli dia una bella coltellata, così entrerebbe a far parte del suo mondo, il mondo dei cattivi. Ma il bambino lo guarda e butta il coltello – come gli ha insegnato suo padre. È in quel momento che prende posizione e fa una scelta radicale. Per crescere doveva incontrare il male.Il tuo personaggio è emblematico. È uno di quei collaborazionisti che approfittano della guerra e che hanno cambiato posizione all’ultimo momento...Joseph è soprattutto un becchino. Quando ho ricercato la location per trovare la sua casa, avevo un’immagine in testa, come di un castello degli orrori. La sua attitudine e il posto in cui vive, vicino al cimitero, la dicono lunga sul personaggio. Possiede una macchina che distrugge e che uccide, e di conseguenza, nelle riprese all’esterno del veicolo non si vede mai il conduttore. Ci sono dei simboli di morte legati a quest’uomo. Mi sembrava interessante la presenza di un personaggio che non nasconde in nessun modo la sua passione per il male.

 

L'attore Tchéky Karyo parla della sua terza volta nei panni di César.

E' stato un piacere ritrovare il mio amico César e il suo rapporto con il mondo e con se stesso. La natura e la solitudine restano ancorati nel suo DNA. Sébastien cresce, costruisce un rapporto con suo padre, Angélina è innamorata di Pierre, il padre di Sébastien, e se ne andrà; tutto ciò influenza César che tuttavia è rincuorato dalla viva amicizia con il sindaco. César ha sempre un carattere burbero e taciturno, l’incontro con Madeleine lo trasformerà in un buon compagno. Trovo che gli sceneggiatori abbiano saputo rinnovarsi, ci hanno trasportato su un registro totalmente diverso dai primi due film. Ho adorato questo slittamento verso un film di genere: ci si può allontanare dal “realismo a tutti i costi” pur restando coerenti, si può recitare con più enfasi, humor, espressionismo; penso soprattutto al personaggio di Joseph.

 

L'attore Félix Bossuet parla del suo ritorno nei panni di un Sèbastien dodicenne.

Ho trovato la storia interessante, avevo voglia di ritrovare l’equipe, il cane, le montagne e avevo anche voglia di conoscere Clovis Cornillac che ammiravo già come attore. Il cattivo fa davvero paura ed è veramente ben incarnato da Clovis. Quanto alla sceneggiatura, la trovo fantastica. Mi piace l’idea che sia Sébastien che decide da solo di proteggere la sua Belle che è in pericolo, ma non voglio anticipare nulla, quindi non dico più niente... (ride). Ho trovato il film fantastico, c’è dell’emozione, dell’azione, tenerezza, umorismo... Ritroviamo tutti i personaggi importanti della storia. È un film che chiude bene la trilogia di Belle e Sébastien.

 

La colonna sonora




  • Le musiche originali del film sono del compositore francese Armand Amar (Amen, Il cacciatore di teste, Il concerto, London River, Sulle ali dell'avventura).


TRACK LISTINGS:

1. L'oiseau (Instrumental) - Armand Amar
2. Belle et Sebastien - Armand Amar
3. Le mariage - Laurent Courbier
4. Pierre et Angelina s'en vont - Armand Amar
5. Joseph le fossoyeur - Armand Amar
6. Danger - Armand Amar
7. Joseph piégé - Armand Amar
8. Ils s'enfuient - Armand Amar
9. Perdus dans la tempête - Armand Amar
10. Sauvés par belle - Armand Amar
11. Installation au refuge - Armand Amar
12. Les apprentis chasseurs - Armand Amar
13. La 4 chevaux - Laurent Courbier
14. Belle piégée / L'oiseau / Belle - Armand Amar
15. Cesar as du volant - Laurent Courbier
16. Alba - Armand Amar
17. La maison du fossoyeur - Armand Amar
18. Partie de rami - Armand Amar
19. Une partie sous tension - Armand Amar
20. Les jeux sont faits - Armand Amar
21. Dans le cimetière - Armand Amar
22. L'affrontement final - Armand Amar
23. Départ pour le Canada - Armand Amar
24. Belle (Instrumental) - Armand Amar

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

  • shares
  • Mail