Mio fratello rincorre i dinosauri vince l'EFA Young Audience Award 2020

Mio fratello rincorre i dinosauri, opera prima di Stefano Cipani vince agli European Film Awards il premio EFA Young Audience Award 2020. Il premio è stato assegnato da una giuria composta da oltre 2.000 giovani appassionati di cinema provenienti da 32 diversi paesi di tutta Europa.

Siamo felicissimi e orgogliosi di questo prestigioso riconoscimento, lo dedichiamo a tutti gli operatori del cinema, a tutti coloro i quali si dedicano con passione a un settore che, anche in un momento di grande difficoltà come questo, riesce a regalare emozioni straordinarie come solo il cinema italiano di qualità sa fare. Un ringraziamento speciale a Stefano Cipani e a Giacomo Mazzariol, Alessandro Gassmann, Isabella Ragonese e a tutti i giovanissimi attori che hanno vissuto questa esperienza con professionalità, passione ed entusiasmo.

Arturo Paglia e Isabella Cocuzza - Produttori di Paco Cinematografica

 

La trama del film segue Jack che ha un fratello “speciale” di nome Gio che nell'immaginario di Jack diventa un supereroe, dotato di poteri incredibili, come un personaggio dei fumetti. Con il passare del tempo Jack scopre che in realtà il fratellino ha la sindrome di Down e per lui diventa un segreto da non svelare. Quando Jack arriva al liceo e si innamora di Arianna, decide di nascondere alla ragazza e ai nuovi amici l’esistenza del fratello. Ma non si può pretendere di essere amati nascondendo una parte così importante di sé. La verità verrà presto a galla e alla fine Jack riuscirà a farsi travolgere dall’energia e dalla vitalità di Gio, che grazie al suo originale punto di vista riuscirà a trasformare il mondo, proprio come un supereroe.

Non sorprende che questo film sia riuscito ad aggiudicarsi il premio della Giuria dei teenagers europeiè un piccolo gioiello, un raro esempio di equilibrio, capace di parlare di temi complessi come la disabilità, l’adolescenza, la famiglia con tenerezza e compassione e con un linguaggio diretto e comprensibile anche al pubblico più giovane. Come servizio pubblico siamo sempre felici quando riusciamo a coniugare la necessità di affrontare i temi sociali con i gusti del pubblico. Al regista Stefano Cipani, ai produttori Arturo Paglia e Isabella Cocozza e allo splendido cast i nostri complimenti per un premio di particolare significato come questo.

Paolo Del Brocco - Amministratore delegato di Rai Cinema

 

Tratto dal best-seller omonimo di Giacomo Mazzariol forte di 300mila copie vendute e tradotto in 15 lingue, “il WONDER Italiano” è interpretato da Alessandro Gassmann, Isabella Ragonese e Rossy De Palma.

  • shares
  • Mail