The Painter and the Thief, trailer del documentario vincitore al Sundance

Uscirà a fine maggio negli USA il documentario vincitore al Sundance

(Clicca sull'immagine per guardare il trailer)

The Painter and the Thief si è aggiudicato il World Cinema Documentary Special Jury Award for Creative Storytelling all'ultima edizione del Sundance. Negli USA i diritti per la distribuzione sono stati acquistati da NEON, che lo distribuirà a partire dal 22 maggio, conferma accompagnata dal trailer che trovate in apertura.

Si tratta della storia di Barbora Kysilkova, pittrice della Repubblica Ceca a cui sono sottratti due dipinti presso una galleria di Oslo. Le autorità norvegesi rintracciano e arrestano i due ladri, senza però trovare traccia dei due quadri. E qui accade l'imponderabile: Barbora infatti decide d'incontrare uno dei ladri, Karl-Bertil Nordland, nella speranza di capire cosa lo abbia spinto a quel gesto. Il film segue questo particolare rapporto, tra ritratti e rivelazioni, mentre il legame tra i due va consolidandosi.

È innegabile che si tratti di una premessa alquanto curiosa, una di quelle storie che vanno raccontate. Il regista norvegese Benjamin Ree sembra esservisi accostato con delicatezza, nel tentativo di ricostruire questo improbabile rapporto, di cui davvero sarebbe interessante conoscere il processo. La svolta pare sia arrivata allorché Nordland ha visto il primo ritratto dipinto dalla Kysilkova, un momento che lo ha cambiato radicalmente - si tratta peraltro di una scena che nel trailer si vede.

A prescindere da come si consuma la vicenda nel documentario, viene senz'altro voglia di capire fino a che punto sia possibile tratteggiarne certi passaggi salienti con una macchina da presa in mano, sapendo i suoi protagonisti di essere ripresi. Saranno stati sinceri? Lo sarà stato lo stesso regista? Domande a cui speriamo di poter a nostra volta tentare di rispondere una volta visto The Painter and the Thief.

  • shares
  • Mail