Blake Lively per il thriller post-apocalittico Dark Days at the Magna Carta

Blake Lively reduce dal thriller d'azione The Rhythm Section ha scelto il suo prossimo progetto, che vedrà l'attrice collaborare con il regista e produttore Shawn Levy (Stranger Things) per un thriller post-apocalittico dal titolo Dark Days at the Magna Carta.

Il film è descritto come un thriller che segue un personaggio durante un evento catastrofico, il personaggio in questione è una donna (Lively) che fa di tutto per sopravvivere e salvare la sua famiglia. Il concept è costruito attorno ad una pandemia che prende piede negli Stati Uniti, ma la storia non è direttamente collegata ad un contagio, ma ad un evento che cambia il mondo mettendo in risalto temi come l'isolamento e la forza della famiglia.

Lively è anche produttrice del film che si spera di ampliare in un franchise e più precisamente in una trilogia. La sceneggiatura del film è dell'esordiente Michael Paisley, che ha ideato anche il soggetto e i cui crediti includono al momento una collaborazione come autore per la serie tv The Witcher.

Lively produrrà il lungometraggio attraverso la sua società di produzione "B for Effort" insieme a Kate Vorhoff mentre Levy produrrà attraverso la sua "21 Laps" con il partner Dan Cohen, con il progetto che sarà sviluppato per Netflix.

 

Fonte: THR

 

 

  • shares
  • Mail