Scarface: Luca Guadagnino alla regia del reboot

Dopo un periodo di stand-by lo sviluppo del reboot Scarface della Universal è di nuovo in pista con il regista Luca Guadagnino (Chiamami col tuo nome, Suspiria) al timone.

Come riferito dal sito Variety, Guadagnino dirigerà da una sceneggiatura scritta dai fratelli Coen (Non è un paese per vecchi, Fargo) dopo precedenti bozze di Gareth Dunnet-Alcocer, Jonathan Herman e Paul Attanasio. Il nuovo film è descritto come una "reimmaginazione della storia principale sugli immigrati" raccontati dai film del 1932 e del 1983.

Il progetto è incentrato sulla storia di un immigrato che si fa strada in America, lavorando per realizzare il sogno americano e riuscendo a raggiungerlo attraverso mezzi illegali e quindi pagando il prezzo più alto per l'orgoglio e l'avidità. La storia seguirà quindi l'ascesa di un criminale attraverso la malavita di Los Angeles, proprio come i primi due film, ma con una diversa ambientazione. L'originale Scarface del 1932, ispirato al gangster Al Capone e interpretato da Paul Muni come Tony Camonte, era ambientato a Chicago, mentre lo Scarface del 1983 con Al Pacino vedeva Tony Montana diventare uno dei leader criminali più temuti di una Miami crocevia del traffico mondiale di cocaina.

"Scarface" sarà prodotto da Dylan Clark per la sua Dylan Clark Productions. Scott Stuber sarà produttore esecutivo al fianco di Marco Marabito. SVP Brian Williams sarà anche produttore esecutivo di Dylan Clark Productions.

 

 

  • shares
  • Mail