Beverly Hills Cop 4 è in fase di scrittura

Reduci dal successo di Bad Boys for Life il duo di registi Adil El Arbi e Bilall Fallah hanno recentemente fornito un aggiornamento sul sequel Beverly Hills Cop 4 che stanno sviluppando per Netflix e a quanto sembra il progetto è ancora in alto mare.

Dopo la falsa ripartenza del deludente terzo film del 1994, di fatto una scialba commedia per famiglie, il franchise di "Beverly Hills Cop" terminò la sua corsa e per anni Paramount ha tentato senza successo di produrre un quarto film, fino al 2016 quando sono saliti a bordo El Arbi e Fallah ed è arrivata la conferma di un ritorno di Eddie Murphy nel ruolo di Axel Foley sulla scia di un periodo di rilancio per l'attore iniziato con il film Mr.Church uscito proprio quell'anno e proseguita con l'acclamato biopic Dolemite Is My Name prodotto da Netflix e il sequel revival Il principe cerca moglie 2 previsto nei cinema per il 18 dicembre 2020.

In un'intervista con Digital Spy, El Arbi e Fallah hanno rivelato che al momento non c'è ancora una sceneggiatura per Beverly Hills Cop 4, ma hanno confermato che loro sono ancora a bordo e che uno sceneggiatore è attualmente al lavoro.

Adesso c'è uno sceneggiatore che proverà a scrivere una prima bozza o un primo trattamento almeno con la storia. Quindi vedremo quale sarà la prima versione, ma siamo molto emozionati e speriamo di poter lavorare con un'altra icona come Eddie Murphy. Sarebbe fantastico.

 

Il duo di registi è reduce dal successo del terzo film di Bad Boys, un successo tutt'altro che scontato visto che sono trascorsi 17 anni dal primo sequel, ma una trama funzionale, l'alchimia intonsa di Will Smith e Martin Lawrence hanno premiato l'operazione con un incasso globale di 419 milioni di dollari che ha aperto la strada ad un quarto film attualmente in sviluppo.

 

  • shares
  • Mail