Labyrinth 2: Scott Derrickson alla regia del sequel

Il sito Deadline riporta che TriStar Pictures ha reclutato il regista Scott Derrickson (Doctor Stranger) per dirigere il sequel Labyrinth 2.

Labyrinth è uno dei fantasy più belli e suggestivi degli anni '80, Jim Henson crea il suo personale Alice nel paese delle meraviglie popolato di creature bizzarre portate alla vita dal maestro burattinaio creatore dei Muppet. Il film segue Jennifer Connelly nei panni di una ragazza in cerca del fratellino neonato rapito da Jareth il re dei Goblin, interpretato da David Bowie.

"Labyrinth" insieme a Dark Crystal all'epoca della loro uscita vennero ampiamente sottovalutati da una critica poco lungimirante che poi boccerà molte delle pellicole di quel decennio che oggi vengono considerate dei cult. Purtroppo "Labyrinth" si rivelò anche un flop commerciale, il che bloccò qualsiasi potenziale sequel, ma il film generò un romanzo ufficiale, un adattamento a fumetti pubblicato da Marvel Comics, libri illustrati e un videogioco per Commodore 64 e Apple II, una classica avventura testuale nota come Labyrinth: The Computer Game.

Il primo annuncio che Jim Henson Company stava lavorando ad un rifacimento di "Labyrinth" è arrivato nel 2016, progetto che in seguito la sceneggiatrice Nicole Perlman chiarirà essere un sequel e non un reboot. Prima dell'arrivo di Derrickson al progetto stava lavorando il regista Fede Alvarez (Evil Dead, Man in the Dark) che poi abbandonerà per seguire altri progetti.

Non "riavvieremo" nulla ragazzi. Henson Co & hanno iniziato a parlare alla fine del 2014, per cui queste voci sono fuori luogo. Non avrei mai cercato di trarre profitto dalla morte di Bowie. Labyrinth è il mio film preferito fin dall'infanzia, così io condivido le vostre preoccupazioni che qualsiasi continuazione di questo universo debba essere trattata con amore e rispetto.

Nicole Perlman

 

Secondo Deadline, Derrickson non ripartirà da zero ma lavorerà partendo da una sceneggiatura scritta da Maggie Levin, sceneggiatrice che ha scritto episodi per la serie antologica horror Into the Dark e la serie tv fantascientifica Miss 2059.

Derrickson è uno di quei registi che sa maneggiare con estrema dovizia l'elemento fantastico e sembra proprio la persona giusta per dare un sequel ad un film tanto amato. Prima di lanciare il Doctor Strange di Benedict Cumberbatch nell'Universo Cinematografico Marvel, Derrickson si era specializzato in horror con regie di Hellraiser 5: Inferno, The Exorcism of Emily Rose, Sinister, Liberaci dal male e nel 2008 ha anche diretto il remake Ultimatum alla Terra con Keanu Reeves.

Si spera che Jennifer Connelly, vista di recente nella serie tv Snowpiercer, possa tornare per il sequel. Lisa Henson di Jim Henson Company sta producendo il progetto con Brian Henson, Derrickson e il  suo frequente collaboratore C. Robert Cargill come produttori esecutivi.

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail