40 Years of Rocky: The Birth of a Classic - trailer del nuovo documentario sulla saga dello Stallone Italiano

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Disponibile un trailer di 40 Years of Rocky: The Birth of a Classic, un nuovo documentario che esplora l'iconica saga dello "Stallone Italiano" che quest'anno celebra il 44° anniversario del suo primo indimenticabile capitolo diretto da John J. Avildsen e scritto e interpretato da Sylvester Stallone.

Il nuovo documentario, narrato dallo stesso Sylvester Stallone e scritto e diretto da Derek Wayne Johnson (John G. Avildsen: King of the Underdogs), racconta la storia della realizzazione del classico dramma sportivo del 1976 e della sua eredità duratura nel mondo dello sport e dell'intrattenimento. La narrazione di Stallone accompagna su filmati d'archivio che ci portano dietro le quinte e sul set del film con i protagonisti Carl Weathers, Talia Shire, Burgess Meredith e Burt Young.

Sylvester Stallone scrisse le 90 pagine della sceneggiatura di "Rocky" di getto e poco dopo aver visto il match tra Muhammad Ali e Chuck Wepner che si svolse al Richfield Coliseum in Ohio il 24 marzo 1975, anche se in seguito Stallone negò che fu Wepner l'ispirazione per il suo Rocky. A United Artists piaceva la sceneggiatura di Stallone e la considerava perfetta per una star affermata come Robert Redford, Ryan O'Neal, Burt Reynolds o James Caan. Stallone però non accettò, insistendo per interpretare lui stesso Rocky Balboa, fino al punto di dare ultimatum allo studio. Alla fine Stallone ebbe la meglio, ma anche se i produttori Irwin Winkler e Robert Chartoff erano entusiasti della sceneggiatura e dell'idea che Stallone interpretasse il personaggio principale, erano titubanti nel non avere almeno  un nome conosciuto nel film. Inizialmente il pugile Ken Norton venne considerato per il ruolo di Apollo Creed, ma si ritirò e il ruolo fu infine assegnato a Carl Weathers. Norton aveva sostenuto tre combattimenti con Muhammad Ali, su cui Creed era vagamente basato. Carrie Snodgress era stata originariamente scelta per interpretare Adrian, ma una disputa sul compenso costrinse i produttori a cercare altrove. Susan Sarandon fece il provino per il ruolo ma venne considerata troppo carina per il personaggio. Dopo il successivo provino di Talia Shire, Chartoff e Winkler, insieme ad Avildsen, spinsero per farle avere la parte. Il pugile Joe Frazier che ha un cameo nel film ha ispirato due scene iconiche del film, l'allenamento con il quarto di bue e Rocky che sale di corsa i gradini del Philadelphia Museum of Art durante il suo allenamento.

Il film costato poco più di un milione di dollari ne ha incassati nel mondo 225 ricevendo dieci nomination agli Oscar e vincendone tre, incluso il miglior film. L'originale Rocky ha generato un franchise che include cinque sequel e una serie spin-off con Michael B. Jordan come figlio dell'Apollo Creed di Weathers. Stallone reciterà in tutti e otto i film nei panni di Rocky, oltre a scriverne sette e dirigere quattro dei sei film originali.

"40 Years of Rocky: The Birth of a Classic" sarà disponibile negli Stati Uniti su Amazon Prime dal 9 giugno.

 

 

 

  • shares
  • Mail