Ari Aster: il regista di "Midsommar" parla del suo prossimo film

Ari Aster è riuscito a regalare qualcosa di intrigante al genere horror rivisitando il filone a sfondo satanico con l'acclamato Hereditary e ripescando il cosiddetto folk-horror di classici come The Wicker Man con il suo straniante Midsommar; entrambe pellicole capaci di coniugare un'impronta marcatamente d'autore con un genere cinematografico molto amato dal pubblico e troppo spesso snobbato da una critica poco avvezza e da premi afflitti da preconcetti ormai radicati (ogni riferimento agli Oscar non è puramente casuale).

A proposito della vena smaccatamente autorale di Aster. in una recente intervista con studenti dell'Università della California, Santa Barbara, il regista ha rivelato di aver appena terminato di scrivere la prima bozza di una "commedia da incubo", aggiungendo: "Tutto quello che so è che durerà quattro ore e sarà per i maggiori di 17 anni". Aster ha anche accennato al fatto che il suo nuovo progetto rivisiterà il genere "apocalittico" stravolgendone i cliché che lo contraddistinguono, in perfetta linea con lo stile personale e audace del regista.

Durante l'intervista Aster ha anche rivelato che la sua società di produzione, la Square Peg, sta lavorando anche un remake di Save the Green Planet!, una commedia sudcoreana di fantascienza del 2003 scritta e diretta da Jang Joon-hwan, in cui un uomo ne rapisce un altro convinto che quest'ultimo sia un alieno. Aster che è un fan del film originale si è detto entusiasta della sua prima esperienza da produttore.

 

Fonte: CinemaBlend

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail