Goonies 2: Adam Goldberg rivela concept art

Lo scorso aprile vi riportavamo la notizia che Adam F. Goldberg, creatore della popolare serie tv I Goldberg ambientata negli anni ottanta, aveva scritto una sceneggiatura per Goonies 2 ed era in procinto di proporla a Richard Donner, incontro purtroppo rinviato causa coronavirus.

Lo scorso 7 giugno ricorreva il 35° anniversario de I Goonies, il sito Slashfilm riporta che nell'ambito di questo progetto Goldberg ha coinvolto l'artista Michael Barnard che ha creato concept art per il sequel di cui uno davvero molto suggestivo che trovate in coda al post.

La nuova illustrazione mostra una mappa che implica un'altra caccia al tesoro, che era il cuore del film originale, e un enorme teschio su cui campeggia la scritta: "Un errore farà piovere paura / Sentite l'ira delle lacrime del diavolo". L'ispirazione per un sequel dei Goonies è arrivato nel 2013, quando Goldberg stava lavorando ad un episodio de "I Goldberg" dedicato proprio al classico di Richard Donner. Nell'episodio 16 della prima stagione dal titolo "I Goldberg non si arrendono mai", un cenno al motto "Goonies Never Say Die", Adam (Sean Giambrone) è talmente ossessionato dal film "I Goonies" che Erica e Barry decidono di fargli uno scherzo: mentre puliscono la soffitta, Adam si imbatte in una "mappa del tesoro" nascosta dai suoi fratelli e li recluta insieme alla sua ragazza e ai suoi amici per trovare il misterioso "tesoro".

Prodotto da Steven Spielberg, diretto da Richard Donner e scritto da Chris Columbus (Gremlins), il Goonies originale è entrato prepotentemente nell'immaginario collettivo di un'intera generazione al pari di classici come Ritorno al futuro, Gremlins, Grosso guaio a Chinatown, Ghostbusters ed E.T. (solo per citarne alcuni) tutti parte di un filone di film di culto prodotti negli anni '80. Rimettere mano ad un classico del genere senza far insorgere una parte del fandom è piuttosto rischioso, vedi reboot al femminile di Ghostbusters.

 


 

 

 

 

 

  • shares
  • Mail