Blood Vessell: trailer del film horror sovrannaturale con vampiri e nazisti

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Disponibili trailer e locandine ufficiale del film horror sovrannaturale indipendente Blood Vessell. Ambientato nel 1945, il film segue i sopravvissuti di una nave ospedale silurata alla deriva su una zattera di salvataggio che incrociano la rotta di un dragamine tedesco che sembra abbandonato, ma invece nasconde un carico di vampiri.

 

La trama ufficiale:

 

Da qualche parte nell'Atlantico del nord, alla fine del 1945. Una zattera alla deriva in mare, e in essa, i sopravvissuti di una nave ospedale silurata: senza cibo, acqua o riparo, tutto sembra perduto - fino a quando un dragamine tedesco abbandonato si trascina minacciosamente verso di loro, dando loro un'ultima possibilità di sopravvivenza. Mentre esplorano la nave, diventa fin troppo chiaro che il suo equipaggio tedesco è andato incontro ad un destino diabolico. Il mistero comincia a dipanarsi quando incontrano una giovane ragazza rumena, che li conduce in un ripostiglio chiuso nelle viscere della nave. All'interno, un frenetico marinaio tedesco e una manciata di tesori nazisti, inclusi gli antichi sarcofaghi di due vampiri morti da tempo...

 

 

Il film vede protagonisti Alyssa Sutherland (La nebbia), Robert Taylor (Kong: Skull Island), Nathan Phillips (Chernobyl Diaries - La mutazione), Christopher Kirby (Upgrade), John Lloyd Fillingham (Hunters), Alex Cooke (Preacher) e Mark Diaco (Crime & Punishment).

"Blood Vessel" è diretto dal regista ed esperto di effetti speciali australiano Justin Dix al suo secondo lungometraggio dopo l'horror fantascientifico Crawlspace. La sceneggiatura è scritta da Dix con l'esordiente Jordan Prosser. Dix ha collaborato agli effetti speciali di oltre venti film tra cui l'acclamato horror Babadook in cui si è occupato del trucco prostetico e la saga di Star Wars in cui ha lavorato ai droidi in due film della trilogia prequel (La vendetta dei Sith e L'attacco dei cloni).

 

 

Fonte: Collider

 

  • shares
  • Mail