Stage 13: Edgar Wright alla regia di una storia di fantasmi

Stage 13 è il titolo del prossimo progetto di Edgar Wright, regista dell'acclamato Baby Driver e più recentemente del thriller-horror Last Night In Soho, la cui uscita è stata rinviata ad aprile 2021 causa emergenza coronavirus.

Il sito Deadline riporta che Wright ha firmato con la Amblin di Steven Spielberg per sviluppare, produrre e dirigere "Stage 13", una storia di stampo sovrannaturale incentrata sul fantasma di un'attrice dell'era cinematografica del muto che infesta un set da decenni. Quando il fantasma incappa in un regista in difficoltà, i due formano un legame e stringono un'amicizia, decidendo di fare squadra per lasciare un segno nel mondo.

Wright dirigerà da una sceneggiatura di Simon Rich, autore del Saturday Night Live e sceneggiatore per Pixar (Inside Out, Pets - Vita da animali), basata su un racconto omonimo di Rich che sarà anche produttore del progetto insieme a Nira Park (Scott Pilgrim vs The World, La fine del mondo, Baby Driver) e Tim Bevan & Eric Fellner (L'alba dei morti dementi).

L'indaffaratissimo Wright ha firmato anche con Universal e Working Title per portare sul grande schermo i romanzi The Chain e Set My Heart to Five e al momento ha in post-produzione un misterioso film d'animazione dal titolo Shadows la cui trama è top-secret. Per quanto riguarda un Baby Driver 2, il sequel deve ancora essere confermato a causa delle recenti accuse di violenza su minore mosse contro Ansel Elgort.

 

  • shares
  • Mail