Una Intima Convinzione: trailer italiano del film con Olivier Gourmet al cinema dal 30 luglio

Il 30 luglio arriva nelle sale italiane il film ispirato al caso di cronaca della scomparsa di Suzanne Viguier.

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

 

Il 30 luglio arriva nelle sale italiane, con Movies Inspired, il dramma Una Intima Convinzione, il dramma francese basato su una storia vera diretto dall’esordiente Antoine Raimbault e interpretato da Marina Foïs e Olivier Gourmet.

 

La trama ufficiale:

Dopo aver assistito al processo di Jacques Viguier, accusato dell’omicidio della moglie (di cui non si è ritrovato il cadavere) ed assolto in seconda istanza, Nora (Marina Foïs), una madre e lavoratrice, decide di sostenerne la causa quando viene fatto ricorso contro la sentenza. La vicenda si trascina ormai da 10 anni e la donna riesce a convincere l’avvocato Dupont-Moretti (Olivier Gourmet), un principe del Foro, ad assumerne la difesa. L’avvocato accetta a patto che sia lei a sbobinare le innumerevoli ore di intercettazione del suo principale accusatore, l’amante della moglie.

 

Il cast è completato da Laurent Lucas, Philippe Uchan, Jean Benguigui, François Fehner, François Caron, Philippe Dormoy, Jean-Claude Leguay, Armande Boulanger, Steve Tientcheu, Léo Labertrandi e Laurent Schilling.

Per la realizzazione del film il regista Antoine Raimbault ha instaurato un rapporto di fiducia con la famiglia Viguier per poi ottenere un incontro con Emilie, una giovane donna che non è nel film ma che ha aiutato a creare il personaggio di Nora interpretato da Marina Fois. Era la compagna di Jacques Viguier dopo la scomparsa di sua moglie.

Il famoso avvocato Eric Dupond-Moretti, interpretato nel film da Olivier Gourmet, è a sua volta un attore, Moretti ha recitato nei panni di un avvocato nel dramma Les Salauds e nella commedia Neuilly sa mère, sa mère! e come giudice nella commedia drammatica Chacun sa vie.

Per prepararsi prima delle riprese Antoine Raimbault ha organizzato la simulazione di un processo. Il cineasta ha invitato un avvocato penalista a dettagliare l’intero protocollo agli attori nell’aula di tribunale: spiegare loro, ad esempio, come viene distribuita la parola, quale ruolo ha il presidente, l’avvocato generale, gli avvocati della parte civile, ecc.

Il caso di Susanne Viguier è già stato narrato nel film per la tv La Disparition andato in onda nel 2012 su France 2 e diretto da Thierry Godard e Géraldine Pailhas.

 

 

 

 

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →