Star Wars ha ispirato alcuni scienziati nel creare una pelle sintetica che imita il tatto

Un team di scienziati di Singapore sta lavorando ad una pelle sintetica ispirata alla mano robotica di Luke Skywalker.

Star Trek è tra le fonti d’ispirazione più citate per quanto riguarda il connubio scienza e immaginazione che poi ha avuto un riflesso sulla vita reale, e ora il sito Reuters riferisce che alcuni ricercatori dell’Università Nazionale di Singapore sono stati invece ispirati dalla saga di Star Wars e in particolare dal personaggio di Luke Skywalker per sviluppare una “pelle elettronica” in grado di ricreare un senso del tatto.

I fan di Sta Wars e non solo ricorderanno l’iconica scena in L’impero colpisce ancora in cui Luke perde la sua mano destra dopo lo scontro con Darth Vader su Bespin; dopo aver perso l’arto, Luke riceverà una mano robotica e sembra che sia stata proprio la mano artificiale di Luke ad aver ispirato la creazione di questa pelle artificiale che si spera consentirà alle persone con arti protesici di riconoscere oggetti, nonché di percepire consistenza, temperatura e persino il dolore.

Il dispositivo in questione denominato Asynchronous Coded Electronic Skin (ACES) grazie a 100 piccoli sensori ed algoritmi di IA che consentono l’apprendimento rapido del dispositivo è in grado di elaborare le informazioni più rapidamente del sistema nervoso umano e di leggere lettere in Braille con una precisione superiore al 90%.

La tecnologia è ancora in fase sperimentale, ma pare ci sia un grande interesse soprattutto da parte della comunità medica.

Ultime notizie su Star Wars

Tutto su Star Wars →