Supercar: James Wan sta sviluppando un film ispirato alla serie tv

Il regista di “Aquaman” e ” The Conjuring” porterà la serie tv “Supercar” sul grande schermo.

Si parla da diversi anni dell’eventualità di portare sul grande schermo l’iconica serie tv anni ottanta Supercar aka Knight Rider, ma ora il sito Deadline riporta la notizia di un progetto ufficialmente in sviluppo supervisionato da James Wan in partnership con Spyglass Media Group e Michael Clear di Atomic Monster.

Secondo Deadline, il progetto sarà un reboot ambientato ai giorni nostri con lo scrittore di videogiochi TJ Fixman (Ratchet & Clank, Resistance 2) reclutato per la sceneggiatura e Judson Scott a bordo come produttore esecutivo.

La serie tv “Supercar” ha debuttato nel 1982 diventando un grande successo. La serie era incentrata su un giustiziere solitario di nome Michael Knight interpretato da David Hasselhoff che, con l’assistenza della sua automobile sportiva munita di intelligenza artificiale chiamata Kitt, combatte il crimine in puro stile anni ’80. La serie tv è andata in onda per quattro stagioni ed è stata nominata per un Emmy. Purtroppo sembra che Hasselhoff nonostante abbia espresso interesse a tornare come protagonista anche sul grande schermo non possa sperare in più di un cameo, se questa versione proposta andrà in porto, proprio come accaduto per il remake Baywatch.

Questa non è la prima volta che qualcuno ha tentato di rinnovare Supercar: nel 1991 è stato realizzato il film tv Supercar 2000 – Indagine ad alta velocità, in realtà episodio pilota di una serie tv sequel mai prodotta; nel 1997 viene realizzata la serie fantascientifica Team Knight Rider, durata una sola stagione e inedita in Italia. Infine nel 2008 è stato il turno del film tv Knight Rider, in realtà altro episodio pilota che stavolta ha avuto il successo sperato e da cui è stata tratta una omonima serie tv ufficiale che però ha chiuso i battenti dopo una sola stagione. Nel 2018 Justin Lin (Star Trek Beyond) ha provato a realizzare Supercar come una serie web per il canale Machinima, ma tutto si è risolto in un nulla di fatto. Nel frattempo sono state cassate anche un reboot versione commedia d’azione alla 21 Jump Street, molto criticata da Hasselhoff, con potenziali protagonisti John Cena e Kevin Hart e un concept dello stesso Hasselhoff, un reboot “dark” realizzato nello stile di Logan – The Wolverine, che l’attore aveva proposto a James Gunn durante le riprese di Guardiani della Galassia Vol. 2, ma i troppi impegni di Gunn non hanno purtroppo lasciato spazio di manovra.

Per quanto riguarda l’indaffaratissimo James Wan, co-creatore della saga Saw, regista dei primi due film dei franchise Insidious e The Conjuring nonché dei blockbuster Aquaman e Fast & Furious 7, sta attualmente lavorando alla post-produzione del suo nuovo horror Malignant in attesa di poter dare il via alle riprese di Aquaman 2.

 

Ultime notizie su Reboot

Tutto su Reboot →