Film 2013-2014 novità: Juan Carlos Fresnadillo abbandona Highlander - durata record per Django di Tarantino


Highlander: l'abbandono inatteso e rumoroso. Juan Carlos Fresnadillo, regista di 28 Settimane Dopo, ha salutato il remake di Highlander, già di suo discusso e temuto. Causa le solite 'divergenze creative' con la Summit Entertainment, Fresnadillo è tornato a spasso, dopo aver abbandonato il carro del remake anche nel caso de Il Corvo. Due progetti inizialmente sposati ma con il passare del tempo bocciati dallo stesso regista, per un film, Highlander, che si ritrova così in altissimo mare. Protagonista annunciato, e al momento confermato, Ryan Reynolds. Uscita in sala, a questo punto, da definire.

Iron Man 3: un fulmine a ciel sereno. Possibile che Nick Fury, alias Samuel L. Jackson, non prenda parte ad Iron Man 3? A diffondere la clamorosa voce lo stesso attore, che ha ammesso a Total Film: "Credo che tornerò a vestire i panni di Nick Fury in Captain America: The Winter Soldier". "Non sono in Iron Man 3, nessuno dei Vendicatori è presente. Iron Man 3 sarà un film a se stante". Visto in Iron Man, Iron Man 2, Thor, Captain America e The Avengers, Nick Fury passa quindi la mano. Ma possiamo e dobbiamo crederci?

Django Unchained: dalle 3 ore e 12 minuti iniziali, ha 'tagliato' meno di mezz'ora, arrivando ad una durata finale di 2 ore e 45 minuti. Django Unchained è finito, ed è finalmente pronto per l'uscita in sala. Al lavoro giorno e notte in cabina di montaggio, Quentin Tarantino ha concluso la sua 'opera', eliminando 27 minuti dal montato finale a cui 'doveva' metter mano. Perché un western di oltre 3 ore era oggettivamente troppo, anche se mai un film di Tarantino era arrivato a durato tanto. In sala dal 17 gennaio, Django Unchained uscirà a Natale nei cinema d'America.

Griffin - The Movie: finalmente l'annuncio. Dopo aver rivisitato in home-video la trilogia originale di Star Wars, Seth MacFarlane conferma l'arrivo in sala del film dei Griffin. Dopo il boom de I Simpson - The Movie, anche MacFarlane ha ceduto al fascino del lungometraggio animato, promettendo l'uscita ma non la data, perché "è difficile gestire la cosa quando hai una serie a cui badare". Idee chiare, in conclusione, ma produzione lunga, per colui che è stato il mattatore del 2012 in ambito commedia, grazie al clamoroso boom di Ted.

Roger Rabbit 2: forse ci siamo. Dopo gli ottimi incassi americani ottenuti da Flight, Robert Zemeckis è tornato a parlare di una delle sue più amate creature, e che creatura. Ovvero Roger Rabbit. Dopo mesi di speculazioni, il sequel del film sarebbe sempre più alle porte, come confermato dallo stesso regista. "Sono molto soddisfatto della sceneggiatura. E' davvero ben scritta ed originale. La Disney ci sta ancora pensando, ma in caso positivo uscirà anche in 3D. L'animazione sarebbe quella classica, a mano. Si tratterebbe di un 2D in 3D. Sarà un film in vecchio stile. Non posso dire altro". 25 anni dopo il titolo originale, che riuscì a vincere ben 4 premi Oscar, Roger Rabbit è quindi pronto a tornare. Disney permettendo.

Nuovo film Pixar: l'autore di un corto capolavoro, Day & Night, che ottiene finalmente la 'chance' tanto attesa. Parliamo di Teddy Newton, incaricato di girare un nuovo e misterioso film Pixar. Sceneggiata da Derek Connolly, la pellicola non si è concessa nessuna curiosità sulla propria trama, ma certo è che il debutto in sala del giovane e promettente Teddy lascia ben sperare. Anche perché come dimenticare il magnifico Day & Night?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: