• Film

Stasera in tv: “Nella tana dei lupi” su Rai 3

Rai Tre stasera propone Nella tana dei lupi (Den of Thieves), thriller d’azione del 2018 scritto e diretto da Christian Gudegast e interpretato da Gerard Butler, 50 Cent:, O’Shea Jackson Jr., Pablo Schreiber, Evan Jones e Maurice Compte.

[Per visionare il trailer clicca sull’immagine in alto]

 

Cast e personaggi

Gerard Butler: Nick “Big Nick” O’Brien
50 Cent: Levi Enson
O’Shea Jackson Jr.: Donnie Wilson
Pablo Schreiber: Ray Merrimen
Evan Jones: Bo “Bosco” Ostroman
Maurice Compte: Benny “Borracho” Magalon
Kaiwi Lyman: “Tony Z” Zapata
Dawn Olivieri: Debbie O’Brien
Mo McRae: Gus Henderson
Eric Braeden: Ziggy Zerhusen
Meadow Williams: Holly
Cooper Andrews: Mack
Brian Van Holt: Murph Connors
Max Holloway: Bas
Jay Dobyns: Wolfgang
Alix Lapri: Maloa
Matthew Cornwell: Joseph
Oleg Taktarov: Alexi

Doppiatori italiani

Luca Ward: Nick “Big Nick” O’Brien
Pino Insegno: Levi Enson
Fabio Boccanera: Donnie Wilson
Massimo Bitossi: Ray Merrimen
Andrea Lavagnino: Bo “Bosco” Ostroman
Christian Iansante: Benny “Borracho” Magalon
David Chevalier: “Tony Z” Zapata
Claudia Catani: Debbie O’Brien
Daniele Raffaeli: Gus Henderson
Emilio Mauro Barchiesi: Mack

 

Trama e recensione

 

Mentre la migliore banda di rapinatori dello Stato, tra cui spiccano l’impassibile Ray Merriman (Pablo Schreiber) e il temibile Enson Levoux (50 Cent), sta preparando il colpo del secolo alla Federal Reserve Bank di Los Angeles, il loro destino si intreccia a quello degli agenti della squadra speciale anticrimine di “Big Nick” O’Brien (Gerard Butler). Quello che apparentemente potrebbe sembrare un convenzionale faccia a faccia tra buoni e cattivi si rivelerà uno scontro a fuoco senza esclusione di colpi in cui i due gruppi rivali si affronteranno senza scrupoli e ad armi pari. Un avvincente thriller d’azione ad alto tasso adrenalinico che è insieme un film poliziesco e un noir psicologico.

 

 

Curiosità

  • Gerard Butler ha guadagnato 11 chilogrammi per il suo ruolo, come raccomandato dal regista Christian Gudegast.
  • Prima delle riprese, sono stati organizzati due campi di addestramento separati per mettere in forma i poliziotti e i ladri per i rispettivi ruoli, con entrambi i gruppi che si allenavano separatamente per rafforzare un’atmosfera rivale. È interessante notare che ogni gruppo è stato formato in modo diverso dal consulente militare Paul Maurice.
  • Gerard Butler e la sua troupe sono vagamente basati sull’ex agente dell’ATF Jay Dobyns, consulente per il film. Dobyns è meglio conosciuto per il suo lavoro sotto copertura e per la sua capacità di infiltrarsi in organizzazioni criminali, proprio come il personaggio di Gerard Butler. Dobyns fa un cameo nel film al bar in cui lavora Donnie a Los Angeles, è l’uomo che chiude il conto al bar.
  • Il taglio originale del film di Christian Gudegast era più vicino a 160 minuti e presentava un finale diverso.
  • Quando l’equipaggio fa saltare il furgone blindato viene mostrato un grande spruzzo d’acqua. Le cariche producono questo tipo di spruzzo perché viene utilizzata una camicia d’acqua esterna per focalizzare l’esplosione nel bersaglio.
  • Nel cast ci sono quattro combattenti di MMA (Arti Marziali Miste), tutti membri dell’UFC (Ultimate Fighting Championship): John Lewis, Max Holloway, Oleg Taktarov e Michael Bisping.
  • Il film è stato in sviluppo per circa quattordici anni, quando il regista Christian Gudegast e un suo partner di sceneggiatura avevano un accordo esclusivo con New Line Cinema nel 2003. Ad un certo punto il film doveva essere distribuito dall’ormai defunta Relativity Media.
  • Nei titoli di coda la banconota da 100$ ha il numero di serie “DOT00002018” che sta per Den of Thieves (titolo originale del film) e 2018 per l’anno di uscita.
  • Quando Donnie è nella stanza del conteggio ad impacchettare le banconote da 100$ che andranno al macero, riempie 12 o 13 borse relativamente piccole che sembrano pesare tra i 900 grammi e 1,3 chilogrammi. L’obiettivo della rapina era di sottrarre 30 milioni di dollari. Sulla base del peso delle banconote da 100$, 1 milione di dollari pesa 10 chilogrammi. Anche se ogni borsa contenesse 1 milione, ciò equivarrebbe a 127 chilogrammi di contanti, il che chiaramente non è il caso. Inoltre, se ogni borsa pesasse 2,2 chilogrammi ciascuna, sarebbe pari a poco meno di 3 milioni di dollari in totale. 30 milioni di dollari in banconote da 100$ pesano 300 chilogrammi.
  • Eric Braeden (Ziggy Zerhusen) è il padre del regista Christian Gudegast.
  • Sebbene ambientato a Los Angeles, la stragrande maggioranza delle riprese si è svolta ad Atlanta, per approfittare delle agevolazioni fiscali dello stato.
  • L’attore Brian Van Holt ha interpretato entrambi i lati della rivalità LAPD / LASD. Ha interpretato un agente del dipartimento di polizia di Los Angeles nel film S.W.A.T. (2003) e un agente del Dipartimento dello sceriffo della Contea di Los Angeles in questo film.
  • Nel febbraio 2018 è stato annunciato un sequel, Nella tana dei lupi 2, con Gerard Butler e il regista Christian Gudegast di nuovo a bordo.
  • Il film costato 30 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 80.

Note di regia

 

Nella tana dei lupi è un poliziesco realistico ambientato ai giorni nostri, concepito nel 2002 dallo sceneggiatore Christian Gudegast, qui al suo esordio dietro la macchina da presa. Leggendo il saggio “Where the Money Is”, che spiega come Los Angeles sia divenuta la capitale mondiale delle rapine in banca, Gudegast ha notato una foto del Los Angeles Times scattata alla Federal Reserve Bank: un’enorme vasca piena di banconote. Il libro e l’immagine gli hanno fornito l’ispirazione per la storia che sarebbe poi diventata l’ossatura del copione. Gudegast era particolarmente attratto dai complessi rapporti tra i professionisti delle rapine in banca e i detective che danno loro la caccia.

[quote layout=”big”]Mi affascinava la specificità dei rispettivi mondi e anche il modus operandi dei due schieramenti. Capire cosa facevano e perché lo facevano è diventata la forza motrice del film.[/quote]

 

Gudegast ha saputo creare una storia fortemente incentrata sui personaggi e in grado di ribaltare le classiche dinamiche da film sul colpo grosso. Qui i cattivi sono atleti che conducono una vita sana e militari più attratti dalla sfida di una missione complessa che non dalla criminalità in sé. I poliziotti, viceversa, hanno un debole per l’alcol, la violenza e gli strip club e si trovano agli antipodi dell’archetipo dell’eroe. Gudegast ha costruito tanto gli Outlaw quanto i Regulator sfruttando le proprie esperienze personali di interazione con queste due tipologie umane.

Gudegast spiega che anche se il film è ambientato a Los Angeles, nel film non si vedranno le zone della città più trendy e eleganti, ma i quartieri più a sud, come El Segundo, Torrance, Gardena, Hawthorne, Palos Verdes, Long Beach e Lakewood, che di rado si vedono al cinema e dove Gudegast è cresciuto.

[quote layout=”big”]Sono quartieri operai abitati da bianchi, neri, ispanici e immigrati originari delle isole del Pacifico, che si mescolano ad appassionati di punk rock, surfisti e gang di strada. La gente esprime la sua identità attraverso i vestiti che indossa, le auto che guida.[/quote]

 

Per perfezionare il look del film, il direttore della fotografia Terry Stacey (Qua la zampa!, Elvis and Nixon) ha utilizzato uno stile registico molto fluido, viscerale, quasi voyeuristico.

[quote layout=”big”]Spesso nelle riprese con Nick e i Regulator abbiamo usato la macchina a mano. Chiedevo a Nick di entrare e uscire dalla inquadrature, per dare l’impressione che stessimo cercando di stare al passo con lui. Sono riprese molto ruvide perché il suo mondo è frammentato.[/quote]

 

La colonna sonora

  • Le musiche originali sono del compositore e batterista Cliff Martinez (Traffic, The Lincoln Lawyer, Drive, The Neon Demon, Game Night).
  • La colonna sonora include i brani: “Inspiration Information” di Shuggie Otis, “Return of the Tres” di Delinquent Habits, “Say You Love Me” di Dominic Balli, “Kemuri” di DJ Krush, “What It’s Like?” di Everlast, “Tokyo Dreaming” di Matt Mariano, “Coincidimos” di La Gran Herencia, “Highway Tune” di Greta Van Fleet, “Just How Much Can One Man Stand?” di The Valdons, “Our Demons (Pair of Arrows Remix)” di The Glitch Mob, “Legendary” di Welshly Arms.

TRACK LISTINGS:

1. Bank Robbery Capitol of the World
2. Let’s Go
3. We’re Cop Killers Now
4. Donnie
5. We’ll be in Touch
6. We’re Going to Rob It
7. Strolling Right In
8. Strolling Right Out
9. You a Cop
10. Nick Drives
11. Merrimen in the Morning
12. Change of Plans
13. On the Beach (Get Down on the Ground)
14. Is He Off His Meds
15. Is He Off His Meds, Part B
16. Brown Out
17. Here Comes Security
18. You’re Clear to Go
19. Thanks for the Advice
20. Driver Confirmation
21. Traffic Up Ahead
22. Low Calorie Shootout
23. Everything was Accounted For
24. You’re a Beast, Man

 

 

[Per guardare il video clicca sull’immagine in alto]