• Film

Film 2013-2014 novità: Naomi Watts è Diana – Matt Damon in The Monuments Men di George Clooney

Cast sempre più ricco per The Monuments Men di George Clooney, mentre Something Wicked di Brittany Murphy è finalmente finito e The Imitation Game trova un regista

Diana: Una somiglianza sinceramente incredibile. Naomi Watts sarà a breve l’indimenticata Principessa del Galles nel biopic Diana, diretto dal regista Oliver Hirschbiegel. Nello scatto inedito di oggi possiamo ammirare la Watts regale, e sorridente, nei panni di Diana. Al centro della trama del film la relazione tra l’ex moglie di Carlo d’Inghilterra e Hasnat Khan, durata dal ‘95 al ‘97, anno della morte della fu principessa. Al fianco dell’attrice troveremo Douglas Hodge e Geraldine James, rispettivamente nelle vesti di Paul Burrell ed Oonagh Toffolo. Naveen Andrews, invece, sarà il Dr. Hasnat Khan.

The Monuments Men: sono amici da una vita, e si ritroveranno a breve sul set. Perché si arricchisce sempre più il cast di The Monuments Men, nuovo film diretto, co-sceneggiato ed interpretato da George Clooney. Dopo Daniel Craig, Jean Dujardin, Cate Blanchett, Bill Murray, John Goodman, Hugh Bonneville e Bob Balaban, anche Matt Damon sarebbe infatti in trattative per un ruolo. Al momento sconosciuto, ma certamente d’impatto. Tratta dal romanzo (basato su fatti realmente accaduti) Monuments Men: Allied Heroes, Nazi Thieves, and the Greatest Treasure Hunt in History di Robert M. Edsel, la pellicola racconta di un gruppo di otto uomini, direttori di musei americani e britannici, curatori, storici dell’arte ed esperti, selezionati dal governo degli Stati Uniti che – in corsa contro il tempo, dietro le linee nemiche e spesso senza armi – hanno rischiato la vita per trovare e recuperare le opere d’arte rubate dai nazisti.

The Imitation Game: non abbiamo un protagonista, ma abbiamo un regista. Morten Tyldum, ‘director’ di Headhunters, girerà The Imitation Game, biopic sul leggendario Alan Turing. Sceneggiato da Graham Moore, il film ha perso per strada Leonardo DiCaprio, inizialmente interessato al progetto. Tratto dalla biografia “Alan Turing: The Enigma”, di Andrew Hodges, The Imitation Game narrerà la storia di un genio matematico, perseguitato negli ultimi anni della sua incredibile vita. Alan Turing venne infatti messo sotto processo nel 1952 dal Governo inglese, in quanto gay. Anche se mente eccelsa, superiore, geniale. Venne condannato. Gli vennero date due opzioni. Il carcere, o il trattamento obbligatorio con ormoni femminili. Ovvero la castrazione chimica. Alan Turing accettò la seconda strada. Divenne impotente e gli crebbe il seno. Il 7 giugno del 54, a soli 41 anni, si uccise ingerendo una mela avvelenata con cianuro di potassio, perché esausto della persecuzione omofoba a cui da decenni era sottoposto.

Something Wicked: l’ultimo film di Brittany Murphy, morta 3 anni fa, è finalmente pronto. Incredibile ma vero, Something Wicked è stato solo ora presentato ai distributori, in quanto concluso. Diretto da Darrin Scott, scritto e prodotto da Joe Colleran, ed interpretato da Shantel VanSanten, Julian Morris, John Robinson, James Patrick Stuart e Angelique Perrin, il film potrebbe ora sbarcare in sala. Al centro della trama una giovane coppia che comincia i piani per le proprie nozze, mentre dei segreti raccapriccianti del loro passato si scontrano con le forze sinistre del presente, al fine di garantire ai nuovi sposini di non vivere “felice per sempre”. La Murphy è morta nel dicembre del 2009, all’età di 32 anni, proprio a fine riprese.

Mojave: Sceneggiatore Premio Oscar grazie a The Departed, William Monahan prepara il suo nuovo film da regista, intitolato Mojave. Protagonisti del thriller Oscar Isaac, visto in The Bourne Legacy, e Jason Clarke, a breve in sala con Zero Dark Thirty. Sceneggiatore di Kingdom of Heaven, Sin City: A Dame to Kill For ed Oblivion, Monahan girerà il suo ritorno in sala grazie all’indipendente Atlas. Criminalità e violenza saranno al centro dello script, originale, al momento avvolto nel più totale mistero e alquanto intrigante, visti i ‘credits’ di William, pochi giorni fa incaricato di scrivere un’altra sceneggiatura, per il remake di Lady Vendetta, con Charlize Theron protagonista.