CineBlog consiglia: Un tranquillo weekend di paura



Peccato che in televisione giri tagliato causa censura (ma visto la tarda ora potrebbero farlo intero no? Santo cielo c'è roba peggiore alle 21!) ma UN TRANQUILLO WEEKEND DI PAURA non si deve perdere. Non si deve perdere per la messa in opera, per la storia (4 amici discendono, per svago, un fiume in canoa... sarà presto tragedia), per la recitazione, per l'avventura, per l'angoscia e la tensione. E perchè ti rimane dentro, come un incubo che germoglia piano piano e che poi scoppia (come la violenza nel film). Ed è da vedere anche solo per il duello banjo-chitarra ad inizio pellicola.

Stanotte, ore 3.30, Italia1.
  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: