Agura Trat: Dustin Hoffman e Judi Dench portano in sala la fiaba di Roald Dahl

Due vecchi e una tartaruga. Questa la sinossi brevissima di Esio Trot, trainato al cinema da Dustin Hoffman e Judi Dench

Dopo James e la pesca gigante, Charlie e la Fabbrica di Cioccolato, Matilde e Fantastic Mr Fox, Hollywood torna a saccheggiare la storia di Roald Dahl, portando in sala un'altra delle sue celebri e vendutissime fiabe.

Parliamo di Esio Trot, pubblicata nel 1990 e arrivata in Italia con il titolo Agura Trat. Straordinari protagonisti, un vecchietto in pensione, il signor Hoppy, la signora Silver e la sua tartaruga, Alfio. Come fa un timido signore in pensione ad attaccar discorso con la vedova dei suoi sogni la quale, al piano di sotto, non parla amorosamente che con la sua tartaruga? Per fortuna la tartaruga, Alfio, non cresce abbastanza, e il timido signore ha il modo così di insegnare all'amata un metodo infallibile per raddoppiare le dimensioni dell'animale: si comincia col pronunciare il nome tartaruga alla rovescia agura trat, e poi... Poi c'è sotto un piccolo imbroglio, ma servirà a rendere felici due persone.

Questa la trama del romanzo, pronto a tramutarsi in film grazie alla regia di Dearbhla Walsh. A vestire i panni di Mr. Hoppy e Mrs. Silver due attori Premio Oscar come Dustin Hoffman e Judi Dench, mentre per dar vita alla tartaruga partirà un vero e proprio casting animale, con più esemplari di varie dimensioni pronti a farsi spazio sul set. Per i due straordinari attori, dopo decenni di titoli, sarà la prima volta l'uno al fianco dell'altra sul set. Regista soprattutto televisiva, l'irlandese Dearbhla Walsh aveva fino ad oggi diretto alcuni episodi di varie serie di successo come I Borgia, Public Enemies, I Tudors e Shameless. A breve, grazie a Agura Trat, l'atteso salto di carriera. Via alle riprese nel mese di luglio, in Inghilterra.

  • shares
  • Mail