Kick-Ass 2: Jim Carrey chiede scusa per l'eccessiva violenza

Scambio di battute tra Jim Carrey e Mark Millar per il livello di violenza in Kick-Ass 2, dopo i messaggi via Twitter dell'attore.

Troppa violenza in Kick-Ass 2, al punto da spingere Jim Carrey a chiedere scusa per le scene girate. È l'iniziativa, apparentemente bizzarra, presa dal popolare attore, che a quanto pare si è sentito in obbligo nei confronti dei tanti follower che lo seguono su Twitter.

I commenti di Carrey sul film arrivano infatti dal social network cinguettante, dove l'artista ha scritto quanto segue:

"Ho fatto Kickass un mese prima di Sandy Hook e ora in tutta coscienza non posso sopportare quel livello di violenza. Le mie scuse a tutti gli altri coinvolti nel film. Non ho vergogna di esso ma eventi recenti mi hanno portato a cambiare il parere in cuor mio."



In Kick-Ass 2, Jim Carrey ha dato il proprio volto al Colonnello Stelle e Strisce, un personaggio piuttosto incline alla violenza, così come del resto tutti gli altri protagonisti del film. Il Sandy Hook a cui egli si riferisce è il massacro di 27 persone, avvenuto in una scuola elementare il 14 dicembre 2012: le riprese di Kick-Ass 2, come anticipato dall'attore, si sono tenute dal 7 settembre 2012 fino al 23 novembre. Non è ancora chiaro quindi quali siano gli "eventi recenti" a cui Carrey fa riferimento, a meno che non abbia semplicemente covato questo bisogno di chiedere scusa sin da qualche mese a questa parte.

Mark Millar, autore di Kick-Ass, ha risposto ai tweet di Jim Carrey con un lungo post sul proprio sito, parlando del proprio affetto per l'attore e commentando poi le sue parole. Questi i punti salienti:

"Come forse sapete, Jim è un forte sostenitore del controllo delle armi da fuoco e rispetto le sue opinioni, ma sono sconcertato da questo annuncio improvviso visto che quanto visto nel film era tutto nello screenplay di 18 mesi fa. Sì, le morti sono tante, ma un film chiamato Kick-Ass 2 deve fare quanto dice nel proprio nome. Un sequel del film che ci ha dato Hit-Girl deve sempre avere un po' di sangue sul pavimento e questo non deve meravigliare una persona a cui il primo film è piaciuto così tanto. I miei libri sono molto spinti, ma i film sono adattati per un pubblico più ampio."

Kick-Ass 2 arriverà in Italia il prossimo 15 agosto. Nel frattempo trovate tutto il materiale del caso nel nostro lungo post a esso dedicato.

Via | Deadline.com

  • shares
  • Mail