Laura Antonelli risponde all'appello di Lino Banfi

laura antonelli foto2

Stamattina avete letto la lettera di Lino Banfi per aiutare Laura Antonelli. Ora l'attrice risponde attraverso il suo avvocato Lorenzo Contrada:

"Ringrazio molto Lino Banfi per l'iniziativa che potrebbe consentirmi una vita più serena, il che mi farebbe piacere, ma sinceramente vorrei essere dimenticata. (...) La vita terrena non mi interessa più. Non voglio essere ripresa o fare interviste, vivo una vita spirituale".

Ora vedremo cosa succederà. Secondo voi?

Update: Il ministro Sandro Bondi ha deciso di avviare la procedura per il riconoscimento della legge Bacchelli. La legge 440 del 1985 prevede l'assegnazione di un assegno straordinario vitalizio alle persone che si sono distinte nel mondo della cultura, arte e spettacolo e che si trovano in situazioni di indigenza.

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: