A cento anni se n’è andata Gloria Stuart

Si è spenta domenica notte nella propria residenza nella zona occidentale di Los Angeles Gloria Stuart (nata Gloria Frances Stewart), conosciuta dalle nuove generazioni soprattutto per aver interpretato, nel 1997, il ruolo di Rose anziana nel pluri-premiato Titanic di James Cameron. Cinque anni fa le era stato diagnosticato un cancro ai polmoni. L’attrice aveva compiuto

di simona,

Si è spenta domenica notte nella propria residenza nella zona occidentale di Los Angeles Gloria Stuart (nata Gloria Frances Stewart), conosciuta dalle nuove generazioni soprattutto per aver interpretato, nel 1997, il ruolo di Rose anziana nel pluri-premiato Titanic di James Cameron. Cinque anni fa le era stato diagnosticato un cancro ai polmoni. L’attrice aveva compiuto cent’anni lo scorso 4 luglio.

Prima di ritirarsi dalle scene per dedicarsi alla pittura, negli anni ’40, la Stuart è stata una delle prime dive del grande schermo e fu tra i fondatori della Screen Actors Guild. Fra il ’32 ed il ’46 girò oltre 46 pellicole (fra cui Frankenstein, The Invisible Man, The Prisoner of Shark Island) lavorando al fianco di nomi del calibro di Warner Baxter, Claude Rains, James Cagney, Dick Powell e Boris Karloff, John Ford, James Whale, fino a Shirley Temple. La sua prima ed unica nomination all’Oscar, però, è arrivata all’età di 87 anni, proprio per Titanic. In anni recenti è stata vista in alcune serie televisive, fra cui La Signora in Giallo e Il Tocco di un Angelo.