Salvatores gira Naima

Si intitola Naima il prossimo costoso film di Gabriele Salvatores. Si parla di oltre 20 milioni di euro e di location straniere come California, Messico e Malta. Il film sarà interamente girata in inglese e le riprese verranno effettuate su navi mercantili.
Spiega il regista: "Sono oltre 500 mila le imbarcazioni di questo tipo, svolgono un lavoro illegale, sono vecchissime e l'equipaggio a bordo è costituito prevalentemente da clandestini e proprio per mancanza di documenti in regola non possono mai attraccare in un porto. Ma sarà soprattutto un film molto molto romantico, al quale si mescolerà anche l'avventura".

Felicissima per Salvatores ma mi puzza sempre un po' quando un regista italiano si reca all'estero per lavorare e gira la pellicola in lingua straniera. Mi sembra un modo molto sottile per far sentire il cinema italiano più piccolo, inferiore. Speriamo che almeno il cast sia tutto nostrano.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: