• Film

Uomini di parola, il trailer italiano, dall’11 luglio al cinema

Commedia crudele, film drammatico pieno d’ironia: difficile classificare Uomini di parola, ma con un cast così….


Che cast! Tre vecchi leoni di Hollywood, i cui nomi rievocano antichi fasti e pietre miliari della cinematografia mondiale: Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin. Tre premi Oscar, di cui sarebbe superfluo ricordare la filmografia, diretti da Fisher Stevens (noto più che altro come attore di series) in un film difficile da etichettare: Uomini di parola (Stan Up Guys). La storia è quella di Val (Al Pacino) uscito di galera dopo quasi trentanni, a causa di una rapina finita male, che ritrova i suoi due vecchi compagni, uomini di parola appunto, uomini d’onore si sarebbe detto nel gergo della mafia siciliana. Nonostante l’età i tre mantengono immutato lo spirito da ex ragazzi di strada, ma nonostante i personaggi ispirino credibilità nella loro veste di ex-duri ma indomabili, si respira un’atmosfera grottesca, quasi ridicola. Non tanto per gli attori, che anzi sono eccezionali come sempre, ma per una sceneggiatura che sembra stata cucita loro addosso: l’impressione è quella che si avrebbe di fronte a un allenatore inesperto a cui è stata affidata una squadra di vecchi campioni. L’esperienza e il talento nascondono le magagne ma non c’è fluidità nel gioco. Al Pacino gigioneggia come solo lui sa fare e sa da un lato ricorda l’altro leone Jack Nicholson in The Departed (che però era diretto da un signore di nome Scorsese), dall’altro ripropone i suoi grandi personaggi di strada, da Carlito Brigante di Carlito’s Way a Tony Montana di Scarface, senza dimenticare una scena di ballo da grande seduttore in stile Scent of Woman. Il tempo passa ma i miti restano, certo va guardato cum grano salis e se si spera di vedere un nuovo Donnie Brasco si rischia di rimanere delusi.

Cast

Al Pacino: Valentine “Val”
Christopher Walken: Doc
Alan Arkin: Hirsch
Julianna Margulies: Nina Hirsch
Katheryn Winnick: Oxana
Mark Margolis: Claphands
Vanessa Ferlito: Sylvia
Addison Timlin: Alex
Lucy Punch: Wendy

Trama

Val (Al Pacino), torna in libertà dopo 28 anni di prigione e ad attenderlo trova il suo vecchio socio in affari Doc (Christopher Walken) che gli organizza una bella notte brava in memoria dei vecchi tempi. A loro si unisce Hirsh (Alan Arkin) il vecchio autista della banda, ormai pensionato ma sempre svelto: la loro amicizia sembra essere immutata, ma Val ben presto scoprirà che Doc vuole farlo fuori per regolare un vecchio conto in sospeso col boss di tutti i boss…

Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin
Uomini di parola - Al Pacino, Christopher Walken e Alan Arkin

I Video di Cineblog