Comic-Con 2013: il panel di Divergent con Shailene Woodley

Dopo le prime immagini ufficiali l’adattamento Divergent fa tappa al Comic-Con 2013 con un panel cui sono state mostrate le prime immagini del film.

Divergent è basato su una serie di romanzi per ragazzi ambientati in un futuro distopico, questo e l’elemento per cui lo si è spesso accostato a The Hunger Games, in cui è protagonista una giovane donna che si ritrova suo malgrado a diventare una figura chiave in uno strano ed oscuro futuro. La trama si svolge a Chicago un centinaio di anni nel futuro, il regista Neal Burger ha voluto che lo spazio temporale fosse definito, mentre la scrittrice Veronica Roth nei libri non lo ha precisato. C’è stato una sorta di cataclisma e la città ora protetta da un muro contiene decine di migliaia e non più milioni di persone. Il mondo è stato diviso in fazioni dedicate a singole peculiari virtù: i Candidi (onestà), i Pacifici (gentilezza), gli Eruditi (intelligenza), gli Abneganti (altruismo) e gli Intrepidi (coraggio), Beatrice, questo il nome della protagonista interpretata da Shailene Woodley, cresce nella fazione degli Abneganti e si sente soffocata, lei si sente molto più attratta dagli Intrepidi, ma l’unirsi a questa fazione significherebbe per lei abbandonare la sua famiglia per sempre.

Al panel sono intervenuti la scrittrice Veronica Roth, il regista Neil Burger e gli attori Theo James (che interpreta Four) e Shailene Woodley che interpreta Tris. A loro si sono aggiunti anche Mekhi Phifer (Max), Maggie Q (Tori), Miles Teller (Peter), Ansel Elgort (Caleb), Zoe Kravitz (Christina), Ben Lloyd-Hughes (Will), Christian Madsen (Al), Amy Newbold (Molly) e Ben Lamb (Edward).

Il video mostrato al panel:

Il video mostrato durante il panel è un montaggio di immagini del film che Burger ha definito “molto fresco” visto che le riprese sono terminate lo scorso 17 luglio. Nel video viene mostrata Beatrice che si arrampica fino alla ferrovia sopraelevata che la porterà al quartier generale degli Intrepidi, questo avviene subito dopo aver scelto la sua fazione in una solenne cerimonia. La sua scalata culminerà con un salto sul treno in corsa alla massima velocità per poi saltare sugli edifici che circondano la sede degli intrepidi, tutto ciò indossando un abito grigio degli Abneganti. Il video prosegue con Eric, il personaggio di Jai Courtney, che racconta ai nuovi arrivati che la via per unirsi agli intrepidi è di buttarsi da un tetto in un pozzo apparentemente senza fondo. Chi ha intenzione di andare per primo? Beatrice si offre volontaria e dopo il salto finisce prima su una rete e poi tra le braccia dell’addestratore Four (Theo James), che le chiede il suo nome con lei che borbotta qualcosa di incomprensibile. Lui le dice che lei ora può scegliere un nome, ma di non sceglierlo con leggerezza visto che lo dovrà portare per sempre, Beatrice diventa così Tris.

Nel video ci sono anche una serie di rapide sequenze sul duro addestramento degli Intrepidi: ci sono combattimenti a base di arti marziali, sacchi da boxe, ruote panoramiche da scalare, surf sulla folla e lancio di coltelli. Tris ottiene anche un tatuaggio mentre Kate Winslet nei panni di Jeanine Matthews (della fazione degli Eruditi) la guarda con disapprovazione. Tris e Four hanno anche un po ‘di chimica frizzante mentre si allenano insieme. Il video culmina con Four che lancia alcuni coltelli verso Tris mentre lei resta perfettamente immobile, ma uno dei suoi orecchi viene scalfito. Il filmato non è consigliato a chi soffre di vertigini.

Gli interventi durante il panel:

La Woodley descrive Tris come una ragazza normale, piuttosto che una star d’azione o una supereroina. Lei non ha mai visto Tris in quel modo. Lei l’ha sempre vista come una giovane donna che cerca di capire se stessa e aiutare la comunità in cui vive. Di Tris le è piaciuto il coraggio e come riesce a trovarlo dentro dentro di sé.

Veronica Roth svela qualche anticipazione sui nuovi libri: il terzo libro è scritto da due prospettive diverse, quelle di Tris e Four, rompendo la tradizione dei primi due volumi. Il secondo si chiama Insurgent ed è già uscito, mentre ha finito il terzo, Allegiant arriverà alla fine dell’anno. L’autrice ha aggiunto che il suo mondo è stato riprodotto in maniera molto dettagliata e fedele quindi i fan possono stare tranquilli,

James parla del suo Four come uno della vecchia scuola, molto macho, ma che non ha paura di ammettere le cose di cui ha paura, infatti confessa a Tris la sua paura delle altezze. Uno dei concetti del libro che l’attore ha più apprezzato è quello che afferma che l’essere coraggiosi non vuol dire essere senza paura, ma solo saper affrontare a viso aperto le proprie paure.

La Roth pensa che il rapporto tra Four e Tris sia stato ritratto con precisione nel film quanto nel libro: “Ho voluto tenermi lontana dal set, perché sentivo che era una sorta di voyeurismo“. L’autrice ha seguito sporadicamente le riprese, ma è convinta che si sia fatto un buon lavoro.

La Kravitz racconta che la scena del pranzo è stata particolarmente memorabile, “perché abbiamo avuto modo di fare surf sulla folla per qualcosa come 45 minuti“, la Woodley ha aggiunto che era una delle sue scene preferite perché quella notte c’era una grande energia in quella stanza.

Le domande del pubblico:

Che cosa la Roth ha visto nel film che non c’era nel libro?

Senza dubbio i dettagli” che l’autrice dice di aver perso con il tempo visto che passati alcuni anni da quando ha scritto il primo libro. La Roth è stata particolarmente sorpresa dal serbatoio dell’acqua dove Tris affronta la sua paura di annegare, e poi vedere Shailene nell’acqua le ha fatto pensare: “Oh mio Dio!“.

Alla Woodley sono stati chiesti dettagli sulla sua preparazione fisica:

L’attrice racconta di aver affrontato due o tre settimane di combattimenti in stile Muay Thai e che l’addestramento è stata una grande esperienza che creato un forte legame tra tutto il cast.

Al cast viene chiesto quanto somigliano ai loro personaggi:

Maggie Q:Il casting per gli Intrepidi era abbastanza preciso“. Le piace sentirsi coraggiosa.
Phifer:Sono cresciuto ad Harlem, New York, così ho dovuto essere molto coraggioso“.
Elgort:Caleb è molto alto nel film, e io sono davvero alto nella vita reale“.
James:Come Shy sono molto protettivo per natura“. Gli altri membri del cast aggiungono che lui è anche un ottimo combattente.
Woodley:Ammiro gli Intrepidi per come coinvolgono il coraggio nella loro fazione“.
Kravitz:Christina viene dai Candidi e lei ha un problema con il parlare troppo“.
Lloyd-Hughes:Will è bravo a battersi per i suoi amici“.
Lamb:Mi è sempre piaciuto l’apprendimento ed Edward è un erudito trasferito agli Intrepidi
Madsen:Spiegare quanto ci sia di me in Al trasformerebbe la cosa in un’unica e gigantesca seduta di terapia. Ma mi sento legato alla timidezza e alla gentilezza di Al“.
Newbold:A Molly piace combattere e attraverso questo processo ho imparato anche io a farlo“.
Teller:Peter non è molto simpatico … gli piace anche la musica classica ed entrambi usiamo lavarci i denti sotto la doccia“.

Fonte | Collider / Empire