Un horror per Kevin Smith

Clerks II a Cannes ha avuto successo, ed è piaciuto anche in Usa (più di Dogma, ad esempio, ma ci voleva poco!), e Kevin Smith sta già pensando ad una svolta nella sua carriera. Ecco ciò che ha detto ad uno screening promozionale il regista: “Dopo sette commedie, credo sia giunto il momento di provare

Clerks II a Cannes ha avuto successo, ed è piaciuto anche in Usa (più di Dogma, ad esempio, ma ci voleva poco!), e Kevin Smith sta già pensando ad una svolta nella sua carriera.
Ecco ciò che ha detto ad uno screening promozionale il regista: “Dopo sette commedie, credo sia giunto il momento di provare qualcosa di decisamente diverso. In questo caso, un horror con tutti i crismi: sangue, budella… e tette. No, cosa avete capito, tette maschili. Cosa hanno che non va? Io le ho e sono molto sexy, e pelose. Appunto, stiamo parlando di un film horror“. Viste le simpatiche dichiarazioni, mi è venuto in mente un horror grottesco in stile primo Peter Jackson..
Comunque Smith non ha fretta: passeranno appena un paio di anni prima di pensare ad un altro progetto…

Fonte: Castlerock

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →