• Film

Mommy: Xavier Dolan inizia a girare il suo quinto film

Xavier Dolan, il giovane autore canadese classe 1989, sta per iniziare le riprese del suo quinto lungometraggio: Mommy. E, conoscendo il regista e i suoi tempi serrati nel lavoro, il film potrebbe essere addirittura già pronto per Cannes 2014: ma il festival lo metterà in concorso questa volta?

Talento incredibile o narcisismo capriccioso? Comunque la si pensi su Xavier Dolan, i puri fatti parlano da soli: classe 1989, il regista canadese ha già in saccoccia quattro lungometraggi. Il primo, J’ai tué ma mère, l’ha girato a 19 anni, e a Cannes 2009 (dov’era nella Quinzaine) quasi non si parlava d’altro.

Il secondo, Les amours imaginaires, l’ha girato quasi subito, ed era già pronto per Cannes 2010, dov’è finito nell’Un Certain Regard. Passano poi due anni per Laurence Anyways, “saga” di 3 ore che procura a Dolan la sua terza presenza consecutiva sulla Croisette: ma il regista si dice deluso di essere relegato ancora nell’UCR e di non essere in concorso.

Ci pensa Venezia quest’anno ad infilare Dolan nel concorso ufficiale grazie a Tom à la ferme, la sua quarta fatica. Al Lido del film si è parlato tantissimo, sia perché è diventato un “preferito” di certa critica (e Cineblog ne fa parte) sia per essere andato via dal Lido a mani vuote nonostante il Fipresci della critica internazionale.

E mentre Tom à la ferme continua a girare i festival e Dolan dichiara su Twitter che i distributori italiani non sono affatto interessati ai suoi film, il regista è già pronto a girare il suo quinto lungometraggio: Mommy. Chi ha visto il suo film d’esordio non può non pensare che ci possa essere qualche collegamento tra i due film proprio a partire dal titolo.

Nel film non a caso tornerà Anne Dorval, interprete dei primi tre film di Dolan e madre in J’ai tué ma mère. L’attrice interpreterà una madre che si prende cura di un bambino dal passato oscuro: e con una trama del genere sembra proprio che Dolan stia continuando ad esplorare il noir come ha fatto con Tom à la ferme. Nel film ci sono anche Suzanne Clément (altra attrice-feticcio del regista) e il giovanissimo Antoine-Olivier Pilon.

Conoscendo Dolan è molto probabile che il film sia ultimato molto presto, e quindi nel 2014 potrebbe ripresentarsi una situazione che già conosciamo: Cannes darà finalmente la possibilità al giovane autore di partecipare al concorso ufficiale? Il Lido l’ha ormai sdoganato, e per Dolan tornare in una sezione “minore” potrebbe rappresentare un duro colpo…

I Video di Cineblog