CineBlog consiglia: La maledizione della prima luna

Questo film potrei anche non consigliarvelo, però un motivo c’è e mi sembra anche ovvio. Senza questo “motivo” saremmo davanti ad un filmettino carino, abbastanza divertente, per tutta la famiglia, e quindi davanti ad un tipico film targato Disney. Quel motivo che rende un film come La maledizione della prima luna assolutamente consigliabile è per

Questo film potrei anche non consigliarvelo, però un motivo c’è e mi sembra anche ovvio. Senza questo “motivo” saremmo davanti ad un filmettino carino, abbastanza divertente, per tutta la famiglia, e quindi davanti ad un tipico film targato Disney. Quel motivo che rende un film come La maledizione della prima luna assolutamente consigliabile è per forza lui, l’assoluta genialità della pellicola. Si muove (ispirandosi a Keith Richards, che vestirà i panni di suo padre nel terzo capitolo) come una drag queen, è gay (così dice proprio il mitico attore, anche se nel secondo capitolo…), beve, si veste in maniera assurda (ed irresistibile!). Johnny Depp/Jack Sparrow: solo lui poteva uscirne fuori così alla grandissima!
Per il resto Verbinski si conferma un regista abbastanza valido, il ritmo c’è, la storiellina pure, e tutto è al suo posticino. Ma l'”ingrediente finale”, la ciliegina sulla torta, è decisamente pepato e surclassa alla grande tutto il resto.
Con un seguito, finora, abbastanza deludente, con un primo tempo francamente da dimenticare…
Stasera, 21.00, RaiUno

Ultime notizie su Film Americani

Tutto su Film Americani →