Amori Elementari: nuovo video backstage, due clip e intervista al regista Sergio Basso

Amori Elementari: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia che uscirà in Italia il 20 febbraio 2014.

Amori Elementari: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sulla commedia che uscirà in Italia il 20 febbraio 2014.

Disponibili un nuovo video backstage, due clip e un'intervista video per la commedia Amori elementari con protagonista Cristiana Capotondi e una schiera di piccoli attori in erba.

Il video backstage è girato in Russia dove si sono tenute alcune riprese di questa co-produzione europea, mentre l'intervista è al regista del film Sergio Basso.

La nostra storia ha a che fare con le prime avvisaglie dell'amore e dell'amicizia, i nostri protagonisti hanno tra i dieci e gli undici anni e frequentano tutti la stessa polisportiva: hockey e pattinaggio artistico.

Matilde è innamorata di Tobia dalla terza elementare. È ora di fidanzarsi ufficialmente! Katerina e Aleksej vengono dalla Russia, e il loro legame inossidabile risale a quando s'incontrarono per la prima volta, tra le nuvole su un aereo.

I quattro costituiscono un gruppo stretto come le dita di una mano che non esita a lanciarsi in avventure fantastiche.

la routine della polisportiva viene scombussolata dall'arrivo di Agaata: il padre si è trasferito da poco, lei è diversa dalle altre bambine, è ammaliante. E folgora il cuore di Tobia: a lui piacciono l'avventatezza e la ventata di novità portata da questa bambina.

Ajit, figlio di immigrati indiani, ed il suo amico immaginario sono innamorati di Matilde. Pur di seguire più da vicino i suoi allenamenti, Ajit si iscrive nella squadra di hockey. Matilde si accorgerà di Ajit?

Notizia bomba: una polisportiva moscovita gemellata li invita tutti per un quadrangolare nella capitale russa.

Amori Elementari: locandina e video backstage del film con Cristiana Capotondi


Amori Elementari locandina e video backstage del film con Cristiana Capotondi (2)

Aggiornamento di Pietro Ferraro

Disponibile un video backstage di Amori elementari, la commedia diretta da Sergio Basso e interpretata da Cristiana Capotondi.

La clip ci mostra immagini dal set dei piccoli pattinatori e un'intervista alla Capotondi che parla del film.

Il film realizzato dal Centro Sperimentale di Cinematografia in collaborazione con la Russia fruisce di una colonna sonora originale composta da Pivio & Aldo De Scalzi che include anche il brano "Come mi vuoi tu", terzo singolo della band italiana Tre allegri ragazzi morti (trovate il videoclip del brano scorrendo l'articolo)

La trama racconta con leggerezza e umorismo i primi amori e i primi indissolubili legami di amicizia attraverso gli occhi di ragazzini di 10 anni che provengono da diversi parti del mondo e che si incontrano e interagiscono in una polisportiva che ospita campioni in erba di Hockey su ghiaccio e pattinaggio artistico.

Il film è stato girato sulle Dolomiti, ad Alleghe, comune in provincia di Belluno in Veneto. Alleghe ospita una squadra di hockey su ghiaccio, l'Hockey Club Alleghe, che milita nel massimo campionato italiano. Nello stadio del ghiaccio Alvise De Toni vengono anche disputate le gare interne della squadra femminile dell'Hockey Agordo e le gare Nazionali di Pattinaggio Artistico su Ghiaccio.

Note di regia

Chiudete gli occhi, un attimo. Pensate quando è stata la prima volta che avete sentito un tuffo al cuore per qualcuno, un sobbalzo proprio qui, alla bocca dello stomaco. Non mentite. Esatto, è stato alle elementari. Alle elementari io ho avuto una cotta pazzesca per una mia compagna di classe, e non sono riuscito a dirglielo. Gliel’ha spifferato un mio amico, il mese scorso: a 35 anni. Buffo, no? Mi ci sono voluti venticinque anni per avere il coraggio dei miei sentimenti. È così che quando Marina Polla De Luca mi ha proposto questa storia, sono rimasto folgorato: perché parla degli amori che i bambini provano alle elementari, sembra scritta con la disarmante innocenza e l’ingenua feroce dei bambini, ed è una storia che ha il coraggio di raccontarci la “fabbrica dei sentimenti”, il periodo in cui iniziamo ad armeggiare con le nostre emozioni e a capire come diavolo gestirle nella nostra vita, tra viaggi stellati e repentini risvegli. E sono sensazioni che abbiamo provato tutti: ma è Marina che ha il guizzo geniale di sapercele raccontare come se fosse la prima volta. Il primo amore. Amori elementari. [Sergio Basso]

La trama ufficiale

Amori elementari racconta con leggerezza e umorismo i primi amori e i primi indissolubili legami di amicizia. I nostri protagonisti hanno tutti tra i 10 e gli 11 anni, provengono da parti del mondo differenti e frequentano tutti la stessa polisportiva, sono campioni in erba di Hockey su ghiaccio e pattinaggio artistico. La polisportiva nella quale si ritrovano diventa così il luogo privilegiato dove conoscersi e approfondire le loro relazioni.

Il racconto ci fa scoprire la “fabbrica dei sentimenti”, i primi anni in cui iniziamo a scoprire le nostre emozioni, a sentire i primi batticuori e a riconoscere il “vero amore”.

Tra incantesimi e acrobazie sul ghiaccio, con estrema leggerezza, Sergio Basso ci racconta il delicato passaggio dall'infanzia all'adolescenza e i percorsi, spesso imprevedibili, che portano i giovanissimi protagonisti a vivere la provenienza da paesi diversi come un valore aggiunto.


Amori Elementari: locandina del film con Cristiana Capotondi

Amori Elementari: al cinema per San Valentino con viaggi stellati e Tre Allegri Ragazzi Morti

Le prime, fiammeggianti avvisaglie dell’amore arrivano al cinema il giorno di San Valentino, con i viaggi stellati e i repentini risvegli dell'opera prima di Sergio Basso, Cristiana Capotondi, Andrey Chernyshov, i ragazzini e i Tre Allegri Ragazzi Morti.

Matilda (Laura Gaia Piacentile), Tobia (Andrea Pittorino), Katerina (Anya Potebnya) e Aleksej (Maxim Bichkov) sono quattro bambini di dieci anni che frequentano la stessa polisportiva di hockey e pattinaggio artistico.

Matilda è innamorata di Tobia dalla terza elementare. È ora di fidanzarsi ufficialmente! Katerina e Aleksej vengono dalla Russia, e il loro legame inossidabile risale a quando s’incontrarono per la prima volta, tra le nuvole, su un aereo.

Il gruppetto inossidabile e lanciato in avventure fantastiche, viene però scombussolato dall’arrivo di Agata (Rachele Cremona), tanto ammaliante da folgorare Tobia con la sua avventatezza.

Amori elementari

Amori elementari

Intanto Karim, figlio di immigrati bengalesi, ed il suo amico immaginario sono innamorarti di Matildee pur di seguire da vicino i suoi allenamenti arrivano ad iscriversi nella squadra di hockey (ovviamente l'amico immaginario non paga la retta).

Una polisportiva moscovita gemellata li invita tutti per un quadrangolare in Russia, e tra primi amori incerti e amicizie intense, fughe, incantesimi e acrobazie sul ghiaccio, il primo lungometraggio di Sergio Basso, girato tra le Dolomiti e la Russia con Cristiana Capotondi e Andrey Chernyshov, prova a fotografare il delicato passaggio dall’infanzia all’adolescenza, passando per i luoghi di crescita e apprendimento, le diversità culturali, religiose e il senso di comunità.

«il periodo in cui iniziamo ad armeggiare con le nostre emozioni e a capire come dobbiamo gestirle nella nostra vita, tra viaggi stellati e repentini risvegli».

Amori elementari

La colonna sonora originale di Amori elementari, composta da Pivio & Aldo De Scalzi, contiene anche Come mi guardi tu, il singolo del nuovo album 'Nel giardino dei fantasmi' dei Tre Allegri Ragazzi Morti, la dichiarazione d’amore della band di Pordenone guidata da Davide Toffolo, protagonista del videoclip con le immagini del film, che apre questa segnalazione e rischia di mandarvi in loop.

Il film scritto dal regista con Marianna Cappi e Marina Polla De Luca, e realizzato dal Centro Sperimentale di Cinematografia in collaborazione con la Russia, arriva nelle sale italiane a San Valentino distribuito da Academy Two.

I bambini vedono le cose gigantesche,
non perché loro siano piccoli,
ma perché quelle cose sono importanti per loro.

Via | 404 - Facebook

  • shares
  • Mail