La gente che sta bene visto da Patierno: "Il film rispecchia il nostro tempo soprattutto nella perdita di valori"

La gente che sta bene: tutte le dichiarazioni rilasciate da Francesco Patierno, Claudio Bisio, Diego Abatantuono e Margherita Buy in conferenza stampa.

claudio-bisio-e-il-regista-francesco-patierno

Dal 30 gennaio 01 distribuirà in sala La gente che sta bene, la commedia prodotta da Colorado Film e RaiCinema, tratta dall’omonimo romanzo di Federico Baccomo, diretta da Francesco Patierno, interpretata da Claudio Bisio (l’avvocato Umberto Dorloni), Diego Abatantuono (lo spietato avvocato Patrizio Azzesi), Margherita Buy (Carla, la moglie di Umberto), Carlo Buccirosso (il maresciallo dei carabinieri) e Jennipher Rodriguez (Morgana, la moglie dell’avvocato Azzesi). Il film racconta il problema della crisi dal punto di vista delle classi sociali più agiate. Ecco tutte le dichiarazioni rilasciate in conferenza stampa.

Il film secondo Patierno


"Il film rispecchia il nostro tempo soprattutto nella perdita di valori e racconta un certo tipo di società degradata che crede solo nel denaro e che ha dominato le cronache culturali, economiche e sociologiche degli ultimi vent’anni. E’ la Milano che pensa di stare bene nonostante i tempi."

(Francesco Patierno – La Nazione)

"Mi interessava scoprirne le fragilità, cioè denudare queste persone che girano con una corazza e con un'armatura molto forte, difficilmente penetrabile, e il cinema ti permette di squarciarla" (Francesco Patierno – TmNews)

"Non c’è un messaggio direttamente “politico”. Mi interessava immettere una prospettiva al femminile in una storia fortemente maschilista." (Francesco Patierno – Il Secolo XIX)

Le fonti di ispirazione


Il regista si è ispirato alle serie tv americane Mad Men e The Office:

"In queste serie la drammaturgia è molto cambiata: le storie sono diventate storie di personaggi, i dialoghi sono più lunghi e la comicità sembra involontaria." (Francesco Patierno – La Nazione)

I personaggi femminili del film


"Sono i personaggi positivi del film. Ma volevo che la forza e la positività soprattutto della Buy, non fosse sbandierata, ma venisse fuori alla fine, un po’ a sorpresa."

(Francesco Patierno – La Nazione).

Le dichiarazioni degli attori - Bisio


"In genere mi propongono commedie tutte piuttosto simili. Questa è diversa con una comicità acida forse poco italiana. In passato, per alcuni film che ho fatto, sono stato accusato di buonismo. Questa volta penso che non sarà proprio possibile."

(Claudio Bisio a proposito del film – La Nazione)

"Il mio è forse il personaggio più negativo che ho interpretato nella mia carriera e mi sono divertito moltissimo a recitarlo." (Claudio Bisio a proposito del suo personaggio – Il tempo)

"Dorloni è il personaggio più negativo della mia carriera. Un uomo arrogante, sbruffone, egocentrico, un mezzo bastardo che sguazza nel carrierismo, uno stronz0." (Claudio Bisio a proposito del suo personaggio – Il Scolo XIX)

"Recitare accanto a lei è una emozione e una lezione: i suoi silenzi sono più significativi di molti discorsi." (Claudio Bisio a proposito di recitare con Margherita Buy – La Stampa)

Le dichiarazioni degli attori – Abatantuono


"Questo non è solo cattivo, è proprio uno stronzo. Ed è bello interpretare un personaggio così, perché poi quando torni a casa ti senti una persona buona."

(Diego Abatantuono a proposito del suo personaggio – La Nazione)

"Le scene che facciamo noi insieme sono molto forti e alcune fanno molto ridere, credo..... Il cinismo è esasperato a un punto tale che quando lui è cinico e io sono ancora più cinico e veniamo messi a contatto, c'è un'esplosione di risate. E' una risata contenuta, però è divertente." (Diego Abatantuono a proposito delle scene con Claudio Bisio – Tmnews)

"Lavorare con Patierno è un piacere perché è uno dei migliori registi che abbiamo." (Diego Abatantuono a proposito di Francesco Patierno – Il tempo)

"E’ un film coraggioso, particolare, originale, anche di denuncia. E punta lo sguardo su un settore poco frequentato e raccontato." (Diego Abatantuono a proposito del film – La Nazione)

Le dichiarazioni degli attori – Buy


"E’ una donna risoluta, consapevole del suo valore professionale, perché lo ha già dimostrato, e questo le dà la forza di stare accanto a un idiota, egoista e prepotente."

(Margherita Buy a proposito del suo personaggio – La Nazione)

  • shares
  • Mail