• Film

21 Jump Street: recensione in anteprima

La recensione in anteprima di cineblog sulla commedia d’azione 21 Jump Street, diretta da Phil Lord e Chris Miller, nelle sale italiane dal 15 giugno

di cuttv

Venerdì 15 giugno la Warner Bros Italia porta nelle nostre sale 21 Jump Street, l’action comedy “ispirata” alla popolare serie televisiva poliziesca degli anni Ottanta, che ha decretato il successo del giovane Johnny Depp.

Dalla serie televisiva ben nota a chi ha superato i trenta, alla versione cinematografica diretta da Phil Lord e Chris Miller, non piovono polpette, il salto è carpiato con doppio avvitamento, ma forse è uno dei vantaggi attribuibili a questo ritorno al liceo per niente nostalgico e ironicamente consapevole dei cambiamenti, che punta su stereotipi da ribaltare e personaggi improbabili modellati sulla verve degli attori.

Un buddy movie attento alle affinità tra il nerd e l’atleta, quanto a quelle tra cliché negativi e positivi, che ha già sedotto pubblico e critica americana, riportando sui banchi di scuola spettatori pronti a ridere con leggerezza di vecchie ansie e nuovi conflitti.

21 Jump Street 2

L’idea di un adattamento cinematografico nasce da Stephen J. Cannell, già responsabile dello script della serie con Patrick Hasburgh, e ora anche produttore del film con Neal H. Moritz, sulla sceneggiatura di Michael Bacall, trasformata in commedia d’azione dai suggerimenti di Jonah Hill, Miglior Interpretazione Comica agli MTV Movie Awards 2012, e dalla ‘phisique du role’ del paffuto Schmidt (Jonah Hill) e del prestante Jenko (Channing Tatum), nei panni di poliziotti in missione segreta al liceo.

Due nemici-amici agli antipodi, improbabili studenti prima, colleghi dell’accademia di polizia dopo, agenti infiltrati nella squadra 21 Jump Street poi, che sperimentano sulla propria pelle quanto il tempo riesca a cambiare i ruoli senza intaccare le antitesi.

Lo sportivo Channing Tatum, che deride lo sfigato Jonah Hill ai tempi del liceo, diventati amici alla scuola di polizia, tornano a scuola da infiltrati per sgominare un traffico di droga letale, ma i giovani trendy che leggono fumetti, mangiano vegan e vivono in modo ecosostenibile, con i quali sono costretti a confrontarsi, risvegliano vecchie ansie ribaltando completamente i loro ruoli.

21 Jump Street 3

Ora che nerd è cool, Schmidt riesce a superare la timidezza e qualche complesso, mentre il duro Jenko (dal cuore tenero) si ritrova tra gli emarginati del gruppo di scienze. Una coppietta affiatata e troppo assurda per non strappare qualche sorriso, soprattutto quando si lancia in inseguimenti nel parco o in limousine.

Incavolato nero e con un linguaggio altrettanto colorito, il rapper Ice Cube indossa a pennello lo stereotipo del capitano Dickson della squadra di infiltrati, mentre è un vero gioiello il delirante e divertente cameo di Johnny Depp, Miglior Trasformazione agli MTV Movie Awards 2012. Da sgranocchiare con pop corn e over trentenni che non hanno alcuna nostalgia della scuola.

Voto di Cut-tv’s: 6

21 Jump Street (2012, azione) di Phil Lord e Chris Miller; con Con Jonah Hill, Channing Tatum, Brie Larson, Dave Franco, Rob Riggle. Uscita in Sala: 15 giugno 2012 – Qui il il trailer italiano, spot e foto.

channing-tatum-e-jonah-hill-agenti-molto-speciali-in-missione-in-21-jump-street