Stasera in tv: "Guardia del corpo" su Canale 5

Canale 5 stasera propone "Guardia del corpo", dramma romantico del 1992 diretto da Mick Jackson e interpretato da Kevin Costner e Whitney Houston.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Cast e personaggi


Kevin Costner: Frank Farmer
Whitney Houston: Rachel 'Rach' Marron
Gary Kemp: Sy Spector
Bill Cobbs: Bill Devaney
Tomas Arana: Greg Portman
Michele Lamar Richards: Nicki
Debbie Reynolds: Herself
Ralph Waite: Herb Farmer

Doppiatori italiani

Michele Gammino: Frank Farmer
Cristina Boraschi: Rachel 'Rach' Marron

 

La trama


Stasera in tv Guardia del corpo su Rete 4 (7)

 

Frank Farmer (Kevin Costner) ex agente dei servizi segreti ora si occupa di sicurezza privata, vista la sua preparazione viene ingaggiato per un caso di "stalking" che sembra abbia preso una deriva inquietante.

Il caso in questione è da manuale, la famosa cantante Rachel Marron (Whitney Houston) è perseguitata da lettere minatorie che nel giro di qualche tempo si sono trasformate in un escalation di grotteschi deliri e sempre più esplicite minacce di morte.

Preoccupato per l’incolumità della sua protetta lo staff della cantante ingaggia Farmer che si scontrerà da subito con quello che sembra lo stereotipo della star ricca e viziata.

Rachel all’inizio pur attratta da Farmer non perderà occasione di contraddirlo e provocarlo, ma sono solo schermaglie amorose prima che i due scoprano il fianco lasciando che i sentimenti prendano il sopravvento.

Le cose però ben presto precipiteranno, lo stalker alzerà il tiro e Farmer sarà costretto a prendere provvedimenti prima che il folle decida di mettere in atto i suoi deliri.

 

Il nostro commento


Stasera in tv Guardia del corpo su Rete 4 (6)

 

Guardia del corpo è un ibrido piuttosto anomalo che miscela thriller a corpose dosi di romance, due generi difficili da amalgamare senza che uno si imponga sull’altro, e in questo caso il regista Mick Jackson fa del suo meglio per dare equilibrio alla ricetta confezionando un patinatissimo, ma godibile dramma romantico supportato da un plot thriller tutto da dimenticare.

Guardia del corpo resta un discreto divertissement se cercate una fascinosa coppia glamour, una colonna sonora memorabile e un paio d’ore all’insegna del disimpegno in un’intrigante confezione "made in Hollywood", ma se cercate un thriller degno di questo nome siete decisamente fuori strada poiché l’intreccio ideato per la storia è di una prevedibilità a dir poco disarmante.

Curiosità


Stasera in tv Guardia del corpo su Rete 4 (4)

  • Il soggetto di Guardia del corpo ha avuto una lunga e travagliata gestazione, lo script originale risale al 1976 e vedeva nei due ruoli principali l’attore Steve McQueen e la cantante Diana Ross. Il progetto finì in naftalina per poi essere ripescato nel ’79 sempre con la Ross coinvolta, ma stavolta c'era Ryan O’Neal come co-protagonista, niente di fatto anche in questo caso, così si arriva all’odierna versione che nella fase di pre-produzione ha visto candidata al ruolo di portagonista femminile Madonna.

  • La lussuosa tenuta di Rachel è la stessa tenuta della "testa di cavallo nel letto" vista ne Il Padrino (1972).

  • Kevin Costner ha rivelato di essersi ispirato a Steve McQueen per la sua interpretazione di Frank Farmer, fonte di ispirazione che ha incluso anche il taglio di capelli.

  • Whitney Houston ha subito un aborto spontaneo durante la produzione ed è stata lontana dal set un paio di settimane.

  • Pat Benatar, Olivia Newton-John, Madonna, Joan Jett, Deborah Harry, Janet Jackson, Terri Nunn, Kim Carnes e Dolly Parton sono state tutte considerate per il ruolo di Rachel Marron.

  • Il conduttore della finta cerimonia degli Oscar è il comico Robert Wuhl che ha scritto battute per le edizioni 1990 e 1991 degli Oscar entrambe presentate da Billy Crystal.

  • La proposta di produrre questo film è stata respinta 67 volte.

  • Il film ha dovuto subire qualche frettolosa modifica quando il pubblico di alcune proiezioni di prova si è rivelato molto critico nei confronti della performance di Whitney Houston.

  • Kevin Costner durante il suo elogio funebre al funerale della Houston, scomparsa l'11 febbraio 2012, ha raccontato un aneddoto riguardo al film. Quando la Houston affrontò il provino per il suo ruolo, durante l'audizione il suo make-up aveva cominciato a sciogliersi al calore dei riflettori. Ciò era dovuto al fatto che la cantante aveva rimosso il make-up applicatogli sul set con quello che utilizzava normalmente durante i suoi concerti. Costner interruppe il provino permettendo all'attrice di sistemarsi il trucco e completare con successo la sua audizione.

  • Rachel e Frank nel film vanno al cinema dove proiettano La sfida del samurai (1961) di Akira Kurosawa, film uscito negli Stati Uniti con il titolo "The Bodyguard".

  • L'autista della troupe Bill Vitagliano è morto in un incidente sul set durante la preparazione di una scena in un garage sotterraneo.

  • Il marchio di whisky che si vede bere per tutto il film è "Springbank", marca scozzese di Campbeltown, dove il regista era stato in vacanza prima di girare il film.

  • Il film costato 25 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 411.


 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

La colonna sonora


Stasera in tv Guardia del corpo su Rete 4 (8)

  • I brani strumentali del film sono di Alan Silvestri (Forrest Gump) che per il regista Mick Jackson ha musicato anche il disaster-movie "Vulcano - Los Angeles 1997".

  • La colonna sonora del film, che include 6 brani interpretati da Whitney Houston, ha scalato classifiche e venduto 42 milioni di copie, risultando la colonna sonora più venduta di sempre.

  • Il singolo tormentone "I will always love you" scritto per Whitney Houston dalla cantautrice country e attrice Dolly Parton, ha avuto un successo pargonabile solo al singolo "My heart will go on" di Céline Dion tema del film premio Oscar Titanic, singolo quest’ultimo che comunque si piazza alle spalle di quello della Houston che vanta la cifra record di 12 milioni di copie vendute.


Stasera in tv Guardia del corpo su Rete 4 (1)

TRACK LISTINGS:

1. I Will Always Love You
2. I Have Nothing
3. I'm Every Woman
4. Run To You
5. Queen Of The Night
6. Jesus Loves Me
7. Even If My Heart Would Break - Aaron Neville
8. Someday (I'm Coming Back) - Lisa Stansfield
9. It's Gonna Be A Lovely Day - The S.O.U.L. S.Y.S.T.E.M.
10. (What's So Funny 'Bout) Peace, Love And Understanding - Curtis Stigers
11. Theme From The Bodyguard - Alan Silvestri
12. Trust In Me - Joe Cocker

 

 

[Per guardare il video clicca sull'immagine in alto]

 

 

  • shares
  • Mail