Soldato Giulia agli ordini - Rebel Wilson protagonista del remake di Private Benjamin

Private Benjamin torna al cinema grazie a Rebel Wilson

L'annuncio a sorpresa. La strabordante Rebel Wilson, a breve sul set di Pitch Perfect 2, sarà colei che riporterà in vita Private Benjamin, esilarante commedia del 1980 arrivata in Italia con il titolo Soldato Giulia agli ordini. Diretto da Howard Zieff, il film fu uno dei 'casi cinematografici' di quell'anno, grazie anche alla sua strepitosa mattatrice, Goldie Hawn. Sceneggiata da Nancy Meyers, la pellicola incassò solo negli Usa ben 69,847,348 dollari, portandosi a casa 3 nomination agli Oscar, per lo script, l'attrice non protagonista (Eileen Brennan) e lei, la leggendaria Goldie, Regina del genere anni '80.

Il successo di Private Benjamin fu talmente dirompente da dar vita ad un'omonima serie tv, Soldato Benjamin, trasmessa sulla CBS dal 1981 al 1983. Protagonista, in quel caso, Lorna Patterson, con la Brennan che riprese il ruolo del capitano Doreen Lewis, vincendo un Emmy e un Golden Globe.

20110529224417790

Mark Gordon, che aveva in programma di rifare il film originale dal lontano 2010, quando Anna Faris sembrava in pole position per il ruolo, produrrà l'intera operazione, mentre la New Line si è subito messa alla ricerca di un regista. Al centro della trama la Giulia Benjamin del titolo, ricca viziata che proprio non riesce a trovare l'uomo giusto. Il suo secondo marito muore d'infarto poche ore dopo il matrimonio, tanto da portare la donna ad una decisione estrema: arruolarsi nell'esercito. Qui, neanche a dirlo, Giulia dovrà superare le prove più incredibili, compresa quella dell'amore, perché un medico francese le fa completamente perdere la testa. E lui sembra ricambiarla, tanto da portare la donna a pianificare le terze nozze, se non fosse che il futuro maritino nascondi qualcosa...

Inserito dall'American Film Institute all'82º posto della classifica delle cento migliori commedie americane di tutti i tempi, Private Benjamin sembrerebbe calzare a pennello sulle abbondanti curve della Wilson, chiamata a non far rimpiangere l'indimenticabile Hawn di 34 anni fa. In bocca al lupo.

Fonte: TheWrap

  • shares
  • Mail