Star Trek 3: niente regia per Roberto Orci - la palla passa ad Edgar Wright?

Edgar Wright ritrova Simon Pegg grazie a Star Trek 3?

A.A.A. cercasi un regista per Star Trek 3. Perso J.J. Abrams, passato all'altro lato della forza stellare (leggi Star Wars VII), la Paramount Pictures è alla disperata ricerca di un regista che concluda la prima nuova trilogia della celebre saga. Questo perché il produttore e sceneggiatore Roberto Orci, che si credeva fosse pronto a debuttare dietro la macchina da presa, se n'è tirato fuori. La major voleva approdare in sala con il 3° capitolo nel 50esimo anniversario di Star Trek, da festeggiare nel 2016, ma a questo punto ci vorrebbe un miracolo affinché i tempi venissero rispettati.

Tra i possibili candidati alla regia, udite udite, c'è Edgar Wright. Ne è certo Deadline, che sottolinea come Orci rimarrà comunque legato al progetto in ambito produttivo. Lo script è stato invece realizzato da John D. Payne e Patrick McKay, con Claudio Miranda, Premio Oscar per Vita di Pi, alla fotografia e delle riprese pronte a partire tra Seoul e Vancouver. Abrams, neanche a dirlo, sarà comunque coinvolto in qualità di produttore. A detta di Badass Digest Orci avrebbe abbandonato la regia per problemi legati alla sceneggiatura, con Wright, rimasto a spasso dopo l'allontanamento dal suo Ant-Man, ipotetico sostituto.

Stasera in tv su Italia 1 Star Trek - Il futuro ha inizio di JJ Abrams

Va detto che il regista tende solitamente a seguire passo passo i propri film, mentre qui si ritroverebbe tra le mani un prodotto già confezionato, ma alcuni elementi fanno effettivamente propendere per un possibile disco verde. Vedi la presenza nel cast di Simon Pegg, suo attore feticcio, e la sua tutt'altro che dimenticata visita sul set di Star Trek Into Darkness. Comunque vada, come detto, la Paramount ha fretta. Una terribile fretta che dovrebbe produrre entro poche settimane il nome ufficiale di colui che darà vita a Star Trek 3. Wright o chi per lui.

Fonte: Collider

  • shares
  • Mail