The Master di Paul Thomas Anderson sarà R-Rated

Vietato ai minori di 17 anni non accompagnati dai genitori. Etichetta a sorpresa per The Master di Paul Thomas Anderson

Fino ad oggi Paul Thomas Anderson ha diretto 5 film. Sydney (1996), Boogie Nights – L’altra Hollywood (1997), Magnolia (1999), Ubriaco d’amore (2002) e Il petroliere (2007). Che voi ci crediate o meno, tutti e 5 sono stati classificati ‘Rated-R’ dalla Motion Picture Association of America. Ebbene, anche il sesto film del regista, ovvero The Master, è andato incontro all’identica ‘etichettatura’. Il motivo? A detta della MPAA, il film di Anderson avrebbe al suo interno “contenuti sessuali, un linguaggio scurrile e nudità esplicite“, tanto da meritarsi l’odiato ‘cartellino giallo’, che vieta di fatto l’ingresso in sala ai minori di 17 anni non accompagnati dai genitori.

Al centro della controversa trama, che ha già suscitato non poche polemiche, un ex-discepolo in rotta con colui che fu il suo maestro, un reduce di guerra che fonda, negli anni ‘50, un movimento pseudo-spirituale. Scientology? I produttori, onde evitare eventuali cause, negano apertamente che Scientology c’entri qualcosa (anche se il ‘richiamo’ è lampante). Smentito che si tratti di una storia riguardante L. Ron Hubbard, The Master (qui il trailer) vedrà sul set Philip Seymour Hoffman, Joaquin Phoenix, Amy Adams, Laura Dern, Jesse Plemons e David Warshovsky.

Probabilmente in Concorso a Venezia, The Master uscirà ad ottobre nei cinema d’America.

Fonte: Playlist

I Video di Cineblog

Ultime notizie su Venezia

Tutto su Venezia →