Venezia 2012: La città Ideale di Luigi Lo Cascio in Concorso alla 27esima Settimana Internazionale della Critica


La Settimana Internazionale della Critica (SIC), per chi non lo sapesse, è una sezione parallela della Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, che si svolge dal 1984, organizzata dal Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI) in collaborazione con la Biennale di Venezia. Per la 27esima edizione, sarà La città Ideale di Luigi Lo Cascio a rappresentare l'Italia, come unico film tricolore ufficialmente in Concorso. Esordio in cabina di regia dell'attore, il film è prodotto da Angelo Barbagallo ed interpretato dallo stesso Lo Cascio, Catrinel Marlon, Luigi Maria Burruano, Massimo Foschi, Alfonso Santagata, Aida Burruano e Roberto Herlitzka.

Sei i film in Concorso, e in gara per il neonato premio del pubblico RaroVideo (5mila euro), oltre che per il leone del Futuro, dedicato a tutti gli esordi in cartellone al Lido tra selezione ufficiale e sezioni parallele.

Questa la trama:

Michele Grassadonia è un fervente ecologista. Molto tempo fa ha lasciato Palermo per trasferirsi a Siena, che lui considera, tra tutte, la città ideale. Da quasi un anno sta portando avanti un esperimento nel suo appartamento: riuscire a vivere in piena autosufficienza, senza dover ricorrere all’acqua corrente o all’energia elettrica. In una notte di pioggia, Michele rimane coinvolto in una serie di accadimenti dai contorni confusi e misteriosi. Da questo momento in poi, la sua esperienza felice di integrazione gioiosa nella città ideale comincerà a vacillare.

Fonte foto: TMnews

  • shares
  • Mail