Speciale Cannes: Go Go tales, fabbrica di sogni per ballerine

Fuori concorso in queste kermesse Cannes 60, Go Go Tales di Abel Ferrara. La pellicola narra di una storia che si svolge Tutta in una notte (citazione dotta). Un locale rischia di chiudere, il Paradise, noto locale di lap dance sulla 23ª strada di New York, centro vitale di numerosi avventori e destini incrociati…Dafoe sarà

di carla,

Gi Goo TalesFuori concorso in queste kermesse Cannes 60, Go Go Tales di Abel Ferrara.
La pellicola narra di una storia che si svolge Tutta in una notte (citazione dotta).
Un locale rischia di chiudere, il Paradise, noto locale di lap dance sulla 23ª strada di New York, centro vitale di numerosi avventori e destini incrociati…

Dafoe sarà l’impresario Ray Ruby, Bob Hoskins Jay, l’amministratore e complice di Ray. Matthew Modine è Johnny, fratello minore di Ray, la top model Bianca Balti e l’attrice francese Lou Doillon sono le due ballerine più richieste del “Paradise”, una vera e propria fabbrica di sogni per le giovani ballerine…

Riccardo Scamarcio è un giovane medico deciso a passare una serata particolare nel club.
La notte fatidica della pellicola è quella dell’imminente sfratto del club, condito da scioperi persino di ‘striptease’!

Abel Ferrara
oltre che regista, è anche autore della sceneggiatura del film.
Il produttore esecutivo della pellicola, Enrico Coletti, dice di Go Go Tales:

“Quando abbiamo letto lo script di ‘Go Go Tales’ ci ha ricordato una vera ‘screwball’ come le commedie alla Frank Capra, Billy Wilder e Preston Sturges, dove gli eventi tragici divenivano commedia nera, la realtà era vista con occhiali colorati di rosa e le regole erano piegate da un’ironia libera da ogni preoccupazione’
‘.

Il cast è ricco di cameo e ben tornito, tra i presenti: Burt Young, Sylvia Miles, Danny Quinn, Riccardo (prezzemolo) Scamarcio, e Asia Agento al numero 3 di questo Cannes (fa inoltre parte del cast di Boarding gate e Une vieille maîtresse)

Ultime notizie su Cannes

Tutto su Cannes →