Storie Sospese: tra sicurezza e crepe delle grandi opere in anteprima a Venezia

Le Storie Sospese dei rocciatori di Stefano Chiantini, sostenuto dalle Giornate degli Autori e presentato in anteprima a Venezia

La scalata degli ostacoli che ci presenta la vita diventa una professione ancora più impervia per i rocciatori impiegati nei cantieri d'alta montagna per metterne in sicurezza le pareti, come quelli protagonisti delle Storie Sospese di Stefano Chiantini, sostenuto da Le Giornate degli Autori Giornate degli Autori Venice Days.

Un gruppo di rocciatori rimasti senza lavoro dopo la chiusura dell'ennesimo cantiere delle grande opere, che contano il Thomas interpretato da Marco Giallini, alle prese con improvvise difficoltà economiche e una famiglia da mantenere, al punto di spingersi sino ad un paesino dell'Abruzzo dove il vecchio “collega di roccia” Ermanno (Antonio Gerardi) gestisce una piccola impresa e gli offre un lavoro.

Il luogo di lavoro e di una socialità che non è più abitato a vivere, dove incontra la combattiva insegnante Giovanna (Maya Sansa) e il giovane geologo Alessandro (Alessandro Tiberi) che lo affianca, insieme a dinamiche lavorative "poco chiare", che costringeranno Thomas a prendere una scelta...

Storie sospese tra la salvaguardia della montagna e la sicurezza economica prospettata dalle grandi opere che aprono "crepe" nelle esistenze di le deve mettere in sicurezza, per un film diretto da Stefano Chiantini, sceneggiato da Stefano Chiantini, Luca Benedetti, Chiara Atalanta Ridolfi e Marta Manzotti, prodotto da Faso FilmRai Cinema, con il contributo de MiBACT (Direzione Generale Cinema - Film riconosciuto di Interesse Culturale), in associazione con Chiantibanca Credito Cooperatvo.

Storie Sospese che la Pablo Distribuzione Indipendente di Gianluca Arcopinto porta nelle nostre sale dal prossimo 3 settembre, dopo la presentazione in anteprima del 1° settembre al Lido di Venezia, in una sorta di preapertura della sezione delle Giornate degli autori di Vnezia 2015 che ne sostengono la promozione.

Storie Sospese

  • shares
  • Mail