Straight Outta Compton boom negli Usa: ma la Universal non pensa al sequel (per ora)

Straight Outta Compton sbanca il botteghino d'America

Critiche entusiastiche (89% di recensioni positive su Rotten), 60 milioni di dollari al weekend d'esordio e addirittura 85 milioni di dollari incassati solo negli Usa in 7 giorni. In America è inaspettatamente esplosa la 'Straight Outta Compton Mania', confermando l'incredibile stagione dei record targata Universal. Un successo che ha portato molti, negli ultimi giorni, ad ipotizzare un sequel dedicato alla storia di Tupac Shakur e Snoop Dogg, ma la stessa major ha voluto negare qualsiasi piano per un capitolo 2.

'In questo momento non ci sono piani per un sequel di Straight Outta Compton'.

Per ora, per l'appunto. In arrivo in Italia ad ottobre, diretto da F. Gary Gray ed interpretato da Dr. Dre, Ice Cube, Arabian Prince, DJ Yella e O'Shea Jackson Jr, Straight Outta Compton non è altro che la storia del gruppo gangsta rap N.W.A., acronimo di “Niggaz Wit Attitudes”. A metà degli anni 80, quando le strade di Compton, California erano tra le più pericolose del paese, cinque ragazzi decisero di tradurre le loro esperienze di vita in una musica onesta e brutale. Una musica che si ribella contro gli abusi dell'autorità, dando voce ad una generazione rimasta in silenzio.

Rumor legati ad un sequel sono esplosi quando Daz Dillinger dei The Dogg Pound ha spifferato la notizia al sito TMZ, pubblicando poi uno scatto Instagram che faceva immaginare un capitolo due incentrato su Tupac e Snoop Dogg. Tutto falso, a detta della Universal, anche se Straight Outta Compton 2 potrebbe tranquillamente diventare realtà visti gli incredibili numeri macinati al botteghino di casa. Previsioni alla mano la pellicola dovrebbe far suo anche questo secondo weekend di programmazione con un'altra trentina di milioni di dollari. Se così fosse abbatterebbe il muro dei 100 in 10 giorni, dopo esserne costati poco più di 20.

Nel dubbio un biopic su Tupac è attualmente in lavorazione, anche se frenato da problemi produttivi. Il via alle riprese era stato annunciato per il settembre del 2014, ad Atlanta, ma dopo quasi un anno è ancora tutto fermo al palo.

WWW.DPG4LIFE.COM THE MOVIE

Una foto pubblicata da DAZ DILLINGER (@dazdillinger) in data: 21 Ago 2015 alle ore 11:48 PDT

Fonte: AceShowBiz

  • shares
  • Mail