Mustang: la fabbrica delle spose turche ad Alice nella città 2015

L’evasione di 5 sorelle dalla ‘fabbrica di spose’ turca dell’acclamato Mustang di Deniz Gamze Ergüven, alla XII edizione di Alice nella città

di cuttv,

Il conflitto tra Stato Turco e separatisti curdi del Pkk continua a costare vite, non solo nella sua moderna capitale, dove due esplosioni hanno appena ucciso almeno 20 persone, ferendone un centinaio, ma non è l’unico ad innescare rivolte.

Rivolte più silenziose ma non meno accese, come quella combattuta dalle donne prigioniere di tradizioni arcaiche e le giovani protagoniste di Mustang, opera prima della regista turca Deniz Gamze Ergüven.

Lale (Güneş Sensoy), Doğa (Doğuşlu come Nur), Ece (Elit Iscan), Selma (Tuğba Sunguroğlu), Sonay (Ilayda Akdoğan), sono cinque sorelle tra i 12 e i 16 anni, rimaste orfane e costrette a lasciare l’idillio di giochi e scoperte di inizio estate nel piccolo villaggio nel nord della Turchia che affaccia sulle onde del Mar Nero, quando la nonna (Nihal Koldaş) e lo zio decidono di prenderle con loro.

Quando, con la complicità e denuncia di conoscenti, vicini e società, la loro innocente esuberanza dell’infanzia viene condannata come indecente e finiscono imprigionate nell’universo di privazioni e divieti riservato al loro destino di future spose.

Una progressiva reclusione con tanto di sbarre alle finestre, divieti, corsi di economia domestica, test di verginità, uscite combinate … fino al suicidio di Ece che innesca il moto di ribellione, raccontato attraverso lo sguardo e la voce fuori campo della sorella più giovane e irriverente Lale.

Il viaggio di una ‘fabbrica di spose’ verso la libertà, non privo di leggerezza, luce estiva, panorami verdi e messaggio femminista, con la complicità della sceneggiatura scritta dalla regista con la francese Alice Winocour e la musica dall’australiano Warren Ellis.

Mustang, prodotto dalla società francese CG Cinéma insieme a Germania e Turchia, è distribuito in Francia da Ad Vitam dal 20 novembre 2015, venduto a livello internazionale da Kinology e distribuito in Italia da Lucky Red.

Dal remoto villaggio della Turchia al resto del mondo, il film già acclamato da pubblico e critica della Quinzaine des réalisateurs della 68ma edizione del Festival di Cannes e del Toronto International Film Festival, finalista al premio LUX e candidato agli Oscar 2016 per la Francia come Miglior Film Straniero, sarà presentato alla XII edizione di Alice nella città, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma 2015, con la proiezione di lunedì 19 ottobre alle ore 11.00 in sala Sinopoli.

Via | Lucky Red – TIFFCohen Media

Ultime notizie su Film Europei

Tutto su Film Europei →