Romeo and Juliet: The War, la graphic novel diventa cinema

Graphic novel best seller, Romeo and Juliet: The War sbarca in sala tramutando William Shakespeare in sci-fi.

romeo-and-juliet-the-war-movie-in-the-works-at-lionsgate-1.jpg

Chiusa (per ora) la saga Hunger Games, in casa Lionsgate hanno annunciato di aver messo le mani sui diritti cinematografici di Romeo and Juliet: The War, graphic novel firmata Stan Lee e Terry Dougas. William Shakespeare rivisitato in chiave sci-fi, con John J. Griffin chiamato ad occuparsi dell'adattamento. Paris Kasidokostas-Latsis e Terry Dougas di 1821 Media produrranno il tutto, con Lee e Gill Champion produttori esecutivi con 'POW!'.

Pubblicato nel 2012, scritto da Max Work e illustrato da Skan Srisuwan, The War è entrato a far parte dei best-seller del New York Times. Montecchi e Capuleti, inizialmente alleati, si ritrovano improvvisamente l'uni contro gli altri. Abbiamo infatti due battaglioni di soldati che si contendono l'Impero di Verona. Da una parte i Montecchi, cyborg nati tramite DNA artificiale, e dall'altra i Capuleti, umani geneticamente modificati. A complicare le cose l'amore che nascerà tra due ragazzi. Da una parte Romeo, dall'altra Giulietta. I due si innamorano e vogliono sposarsi in gran segreto, sperando che la loro unione possa riportare la pace tra le fazioni in guerra. Ma una serie di forze che sfuggono al loro controllo inizierà a cospirare contro di loro, minacciando non solo il loro amore e la loro vita, ma l'intero Impero di Verona. Questa è la storia di… una tragedia che attraversa lo spazio e il tempo.

Due anni fa, con il nostro Carlo Carlei alla regia, l'ultima deludente trasposizione cinematografica del classico di William Shakespeare, con Hailee Steinfeld e Douglas Booth protagonisti.

Fonte: AceShowBiz

  • shares
  • Mail