John Carpenter definisce "Venerdì 13" una serie a buon mercato

L'icona horror John Carpenter definisce "Venerdì 13" un franchise cinico e a buon mercato.

 

All'inizio di questa settimana gli appassionati di horror hanno avuto la notizia entusiasmante che John Carpenter sta collaborando con Blumhouse per un remake del classico horror Halloween che ha lanciato l'icona horror Michael Myers. John Carpenter sarà produttore esecutivo al fianco di Jason Blum, anche se al momento a bordo non ci sono ancora un regista o uno sceneggiatore. Mentre aspettiamo di avere qualche dettaglio su questa nuova versione di Michael Myers, il regista ha recentemente fatto alcune osservazioni sminuendo il franchise Venerdì 13.

Paramount ha iniziato lo sviluppo di un nuovo remake di Venerdì 13 che è rimasto in stallo per un bel po' di tempo, con lo studio che continuava a posticipare la data di uscita. Il film è attualmente previsto in uscita il 13 gennaio 2017, ma dal momento che non ci sono notizie sul cast o su un regista è possibile che questo remake possa essere rinviato ancora una volta. John Carpenter è recentemente apparso sul podcast di Brett Easton Ellis, dove gli è stato chiesto un parere su altri franchise horror come Non aprite quella porta e Venerdì 13. Mentre John Carpenter ha avuto solo parole di elogio per il Texas Chainsaw Massacre di Tobe Hooper ha definito Venerdì 13 un franchise "cinico" e "a buon mercato".

Un franchise nasce da un'idea organica su cui si deve lavorare con l'occhio di un vero artista e Venerdì 13 lo percepisco come qualcosa di molto cinico. E' un modo di fare film molto cinico. Semplicemente non supera il suo essere a buon mercato. Credo che la ragione per cui tutti questi film slasher sono usciti negli anni '80 è stato perché un sacco di gente ha detto "Guarda quel film Halloween, è stato fatto per con i bruscolini e guarda il denaro che ha fatto! Siamo in grado di fare i soldi in questo modo. Questo è quello che i ragazzi vogliono vedere". Così hanno iniziato a farli, a sfornarli e la maggior parte erano terribili.

Il franchise Venerdì 13 ha debuttato nel 1980, appena due anni dopo l'uscita del classico Halloween di John Carpenter. Il film originale ha generato nove sequel, la maggior parte dei quali ha debuttato nel corso degli anni '80 e all'inizio degli anni '90, insieme allo spin-off del 2003 Freddy vs Jason e il remake Venerdì 13 del 2009. Il nuovo remake Paramount durante la sua infinita fase di sviluppo ha attraversato diverse fasi creative tra cui anche l'abusato found footage, ma per fortuna l'idea è stata abbandonata. Attualmente si dice che il film sarà ambientato negli anni '80 e vedrà il ritorno di un Jason classico, non dimentichiamo che siamo arrivati a vedere un Jason versione cyborg nello spazio nel decimo capitolo della serie.

Anche il franchise generato dall'Halloween di John Carpenter è stato altrettanto redditizio generando diversi sequel fino al reboot del 2007 con l'Halloween di Rob Zombie. Nel 2009 Zombie ha bissato con il sequel Halloween II, ma negli ultimi anni un nuovo sequel è rimasto nel limbo. Alla fine del 2015 Dimension Film ha perso i diritti del franchise che ha permesso a Blumhouse di acquisirli e di mettere in sviluppo un remake nuovo di zecca.

 

 

Fonte: Movieweb

 

 

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail