Pumpkinhead, Peter Block produrrà il reboot

Sarà il produttore di Saw a portare in sala il nuovo Pumpkinhead.

Pumpkinhead, horror del 1988 diretto da Stan Winston poi andato incontro a 3 sequel, avrà un reboot. Da anni si parla di questo fantomatico progetto, con Entertainment Weekly che ha annunciato il nome di colui a cui sarà affidato il compito. Peter Block, da sempre produttore della saga Saw. E’ stato proprio Block ad acquistarne i diritti, puntando ad un via alle riprese nel 2017. Ora come ora Block sarebbe alla ricerca di un regista, in modo da poter uscire in sala nel 2018 rilanciando il franchise.

Inizialmente snobbato, con meno di 5 milioni di dollari incassati negli Usa, il titolo originale è poi diventato di culto per gli appassionati horror. Questa la trama: in un paesino rurale lontano dalle città, un gruppo di turisti causa accidentalmente la morte di un bambino. Il padre del defunto, in preda alla rabbia per l’accaduto, si mette in cerca di una strega per evocare il “Pumpkinhead”, ovvero il demone della vendetta. Block ha così descritto il reboot.

[quote layout=”big”]
“Ci sarà una somiglianza nella storia e un sacco di easter eggs per i fan che conoscono l’originale, ma abbiamo migliorato l’impostazione e abbiamo ampliato i personaggi”. “Siamo sul punto di cominciare le riprese, sto cercando un regista, devo trovare qualcuno che capisca davvero il motivo per cui l’originale era eccezionale. Pumpkinhead è uno dei miei film horror preferiti degli anni ’80 primi anni ’90”.[/quote]

I celebri effetti speciali ‘artigianali’ del primo Pumpkinhead saranno qui replicati. Nel 1993 uscì direttamente in home-video il primo sequel, Pumpkinhead II: Blood Wings, seguito da Ceneri alle ceneri – Pumpkinhead 3 e Faida di sangue – Pumpkinhead 4, girati nel 2006 e 2007 e trasmessi come film televisivi dal canel Syfy.

Ultime notizie su Reboot

Tutto su Reboot →