Venezia 2016: Leone d'Oro a Lav Diaz - tutti i premiati

Festival di Venezia 2016: alle Filippine il Leone d'Oro della 73. edizione della Mostra. Ecco tutti i premiati

attends the closing ceremony of the 73rd Venice Film Festival at Sala Grande on September 10, 2016 in Venice, Italy.

Ci aspettavamo delle sorprese e sorprese furono. A parte Lav Diaz, che aveva tutte le carte in regola per aggiudicarsi questo Leone d'Oro, meritato. La notizia è l'esclusione di Pablo Larrain, malgrado la miglior sceneggiatura, che però non è sua: niente Regia, niente Gran Premio, niente Natalie Portman. A parere di chi scrive ne esce immeritatamente ridimensionato, per quanto la cosa non intacchi minimamente il ruolo he il regista cileno si sta ritagliando nel panorama internazionale.

The Bad Batch e La region salvaje erano i veri impronosticabili, o semplicemente non ci si voleva credere. Soddisfatti per la Paula Beer di Frantz, alla quale il Mastroianni calca al pennello nonostante la concorrenza fosse tutt'altro che agguerrita; devo ammettere che non avevo pensato che avesse potuto concorrere per questo premio. Il Gran Premio a Nocturnal Animals e la Coppa Volpi alla Stone non li trovo scandalosi, affatto, specie nel caso della bella attrice, tuttavia avrei preferito la Chemla di Une vie.

Ad ogni modo, discorsi a caldo che meritano un approfondimento. Questi sono i film che evidentemente hanno più colpito e l'ex-aequo per la Regia conferma che non c'è stata tutta questa unanimità, non bastasse un Palmares oltremodo ecumenico. Ma per questo ed altro, vi invito a leggere l'articolo di riepilogo con voti e considerazioni finali.

PREMIATI

Leone d'Oro per il miglior film: The Woman Who Left di Lav Diaz
Gran Premio della Giuria: Nocturnal Animals di Tom Ford
Premio per la migliore regia: ex-aequo Amat Escalante per La region salvaje e Andrei Konchalovski per Paradise
Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile: Oscar Martinez per El ciudadano ilustre
Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile: Emma Stone per La la land
Premio per la migliore sceneggiatura: Noah Oppenheim per Jackie
Premio Speciale della Giuria: The Bad Batch di Lily Amirpour
Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente: Paula Beer per Frantz

The jury of the 73rd Venice film Festival (from left) Chinese actress Zhao Wei, German actress Nina Hoss, Venezuela's director Lorenzo Vigas, US artist Laurie Anderson, director and president of the jury Sam Mendes, US director Joshua Oppenheimer, Italian writer Giancarlo De Cataldo, British actress Gemma Arterton and French actress Chiara Mastroianni arrive at the awards ceremony of the 73rd Venice Film Festival on September 10, 2016 at Venice Lido.  / AFP / TIZIANA FABI        (Photo credit should read TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

A breve conosceremo il Leone d'Oro di quest'anno, così come i nomi di tutti gli altri premiati. Seguite con noi in diretta live l'atto conclusivo di questa settantatreesima edizione del Festival di Venezia. Mi raccomando: dateci dentro col refresh della pagina.

20:19 Leone d'Oro The Woman Who Left di Lav Diaz. Ce lo aspettavamo? Ce lo aspettavamo.

20:16 Nocturnal Animals Gran Premio della Giuria. Questa era davvero difficile. Tom Ford visibilmente emozionato sul palco.

20:10 Pronostici sovvertiti. Il Leone d'Argento si sdoppia. Escalante e Konchalovski si aggiudicano il premio per la miglior regia.

20:05 Niente, Larrain non vi andava proprio. Emma Stone si aggiudica la Coppa Volpi femminile. La la land esce comunque bene. E forse proprio dal Lido parte la corsa all'Oscar.

20:03 Mentre Martinez fa il suo discorso, ricapitoliamo. Mancano Paradise, Lav Diaz e Tom Ford. Io dico Leone d'Oro a Konchalovsky, Gran Premio a Diaz e Argento a Tom Ford. Mancano pochi minuti e si scommette ancora.

20:00 Telefonata la Coppa Volpi ad Oscar Martinez per El ciudadano ilustre, chiara dall'istante in cui finì la proiezione stampa.

19:58 Reazioni miste per la miglior sceneggiatura a Noah Oppenheim per Jackie, che meritava di più.

19:55 Fischi roboanti in sala stampa per il Premio Speciale della Giuria a The Bad Batch di Lily Amirpour. Chi ci ha seguito sa come la pensiamo.

19:51 Parte bene con Paula Beer che si aggiudica il Premio Mastroianni. Meritato sia per lei che per Ozon. Di seguito la recensione.

19:46 Piccola nota campanilistica. Vince Liberami Orizzonti, girato in Sicilia, documentario sugli esorcismi.

19:43 Miglior regia alla Norvegia. Home di Fien Troch. Ci sta.

19:41 Di seguito gli altri due premi di Orizzonti.

19:40 Ne approfitto per rettificare un'informazione datavi in precedenza. La proiezione del Leone d'Oro era dall'inizio fissata per le 20. Lav Diaz è comunque in Sala Grande.

19:37 È un peccato che si abbia così fretta, perché magari chi viene premiato qualcosa da dire ce l'ha. Come Nuno Lopes. Certo però che alle otto meno venti nemmeno abbiamo cominciato col Concorso...

19:30 Miglior sceneggiatura a Bitter Money di Wang Bing, che speriamo di recuperare a breve. Da notare che si tratta di un documentario.

19:27 Miglior cortometraggio in Orizzonti il paraguaiano La voz perdida di Marcelo Martinessi. Sobrio e conciso il discorso di ringraziamento.

19:25 Adesso è il momento di Orizzonti, sebbene in sala stampa aleggi un generale disinteresse, oltre che insofferenza. La stanchezza s'avverte tutta.

19:24 Premio De Laurentiis per la miglior opera prima ad Akher Wahed Fina per The Last of Us.

19:21 Sale sul palco Kim Rossi Stuart e la sua giuria per premiare l'opera prima. Sarà Marco Giallini a consegnare i 100 mila dollari di premio.

19:18 Break Up - L'uomo dei cinque palloni di Marco Ferreri si aggiudica il premio per il miglior film restaurato. Segue discorso sull'importanza del cinema italiano a dispetto dei cambiamenti che stiamo attraversando.

19:15 Corrono voci su The Bad Batch, che potrebbe lasciare Venezia con un inaspettato premio.

19:10 Malgrado tutto si procede. Tanto la Bergamasco quanto i premiati si stanno producendo in discorsi molto brevi. La prima è Claire Simon, premiata per il miglior documentario sul cinema, che però non è presente poiché sul set di un altro film. Classico.

19:07 Si parte con i premi già annunciati prima del Festival. Applausi in sala stampa per Amir Naderi.

19:05 Si parte. Comincia ufficialmente la Cerimonia di Premiazione con la madrina, Sonia Bergamasco.

19:03 Riguardo a ciò che vi dicevamo prima circa l'anticipazione del film Leone d'Oro.

18:52 Gira voce che la proiezione del film vincitore del Leone d'Oro sia stata anticipata di mezz'ora. Chiaro indizio che porta a Lav Diaz?

18:49 Ovviamente anche Oscar Martinez, quasi certa la Coppa Volpi per El ciudadano ilustre.

18:46 Ultime novità. Tom Ford, la protagonista di Escalante e Lav Diaz sul red carpet. La cosa interessante è che per quest'ultimo si vocifera di un Leone d'Oro. I problemi saranno per chi dovrà recuperarlo dopo la Premiazione, come giustamente fa notare qualcuno.

natalie-portman-nei-panni-di-jackie-nel-biopic-di-pablo-larrain.jpg

Mouse d'Oro 2016: il premio dei siti italiani di cinema

- Mouse d'oro al miglior film in concorso: Jackie di Pablo Larraín

- Mouse d’Argento al miglior film fuori della competizione: Austerlitz di Sergei Loznitsa

VENICE, ITALY - AUGUST 31:  'Venezia 73' jury president Sam Mendes attends the photocall of the jury during the 73rd Venice Film Festival on August 31, 2016 in Venice, Italy.  (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Ci siamo. Dopo quasi due settimane passate a fare entra ed esci dalle sale, con qualche sortita in sala stampa o dovunque capitasse per ritagliarsi del tempo e scrivere; notti insonni; mal di pancia; critici inascoltabili eppure ascoltati e via discorrendo, è giunto il tempo di tirare le somme.

Strano Festival questo, che sulla carta si presentava come un portento, ed in parte ha rispettato le attese; tuttavia resta la mancanza del film ammazza-festival, quello che individui subito come il film dell'edizione. Il tempo ci dirà se questa veste meno artistica ed apparentemente più aperta a più correnti avrà sortito i suoi effetti, mentre per il momento si cerca di capire come potrebbe andare con l'ultimo atto.

Certo, dopo le ultime tre edizioni fare pronostici è un po' azzardato, posto che sempre di un terno al lotto si tratta. Noi ci abbiamo provato qui di seguito, con la classica formula: Palmares ideale secondo le nostre preferenze e pronostici. In attesa di essere smentiti per l'ennesima volta. Almeno in parte.

Federico

CHI VINCE

Leone d'Oro per il miglior film: Jackie
Gran Premio della Giuria: The Woman who Left
Premio per la migliore regia: La La Land
Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile: Oscar Martinez per El ciudadano ilustre
Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile: Judith Chemla per Une Vie
Premio per la migliore sceneggiatura: El ciudadano ilustre
Premio Speciale della Giuria: Frantz di Francois Ozon
Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente: Marta Gastini - Questi Giorni

CHI VORREI CHE VINCESSE

Leone d'Oro per il miglior film: La La Land
Gran Premio della Giuria: Jackie
Premio per la migliore regia: François Ozon per Frantz
Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile: Oscar Martinez per El ciudadano ilustre
Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile: Emma Stone per La La Land
Premio per la migliore sceneggiatura: El ciudadano ilustre
Premio Speciale della Giuria: Arrival
Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente: Maria Roveran - Questi Giorni

Antonio

CHI VINCE

Leone d'Oro per il miglior film: Paradise
Gran Premio della Giuria: Une vie
Premio per la migliore regia: Lav Diaz per The Woman who Left
Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile: Oscar Martinez per El ciudadano ilustre
Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile: Natalie Portman per Jackie
Premio per la migliore sceneggiatura: El ciudadano ilustre
Premio Speciale della Giuria: El Cristo Ciego
Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente: Luigi Fedele per Piuma

CHI VORREI CHE VINCESSE

Leone d'Oro per il miglior film: Jackie o The Woman Who Left
Gran Premio della Giuria: Jackie o The Woman Who Left
Premio per la migliore regia: François Ozon per Frantz
Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile: Oscar Martinez per El ciudadano ilustre
Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile: Judith Chemla per Une vie
Premio per la migliore sceneggiatura: El ciudadano ilustre
Premio Speciale della Giuria: Voyage of Time di Terrence Malick
Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore o attrice emergente: Blu Yoshimi per Piuma

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail