• Film

Rolling Stones, ecco i 10 peggiori film del 2016 – ‘vince’ Suicide Squad

Rolling Stones elenca i peggiori film del 2016.

In attesa delle nostre Top10 di fine anno, che ovviamente spazieranno tra ‘flop’ e ‘trionfi’, Rolling Stones ha partorito la propria Top 10 Horror, comprendente il ‘peggio’ del cinema americano di questo 2016. Una chart fondata sulle più cocenti ‘delusioni’ di stagione, legate quindi alle alte aspettative della vigilia, tanto dall’aver tralasciato ‘candidi orrori’ come Tartarughe Ninja 2, Orgoglio Pregiudizio e Zombie e Nonno scatenato.

Ebbene a dominare la Top10 di Rolling Stones è Suicide Squad di David Ayer. Il titolo Warner ha incassato tanto e bene in tutto il mondo (745,600,054 dollari), ma i critici del magazine non hanno perdonato al regista l’aver ‘annacquato’ i celebri villain DC per strizzare l’occhio ad un più ampio pubblico. Un film ‘senza palle’ nonché il peggior titolo del 2016. Dietro di lui il disastroso Warcraft di Duncan Jones, flop in patria salvato dal mercato cinese, con lo sbertucciato Collateral Beauty medaglia di bronzo. In due dei tre film sul podio c’è Will Smith protagonista. Non propriamente un grande anno per il divo, portafoglio escluso.

4° posizione per Allied – Un’ombra nascosta di Robert Zemeckis, con Inferno di Ron Howard quinto davanti a Independence Day: Rigenerazione. Ancora blockbuster in sesta posizione con Alice attraverso lo specchio, seguito dall’esordio in cabina di regia di Ewan McGregor con American Pastoral. Chiusura di Top10 con The Divergent Series: Allegiant, di fatto ultimo capitolo cinematografico della saga visto il futuro declassamento in tv, e La Festa prima delle Feste.

[accordion content=”Top 10 Flop 2016″ title=”Rolling Stones – chart 2016″]

1 Suicide Squad
2 Warcraft – L’inizio
3 Collateral Beauty
4 Allied – Un’ombra nascosta
5 Inferno
6 Independence Day: Rigenerazione
7 Alice attraverso lo specchio
8 American Pastoral
9 The Divergent Series: Allegiant
10 La festa prima delle feste

I Video di Cineblog