Ghostbusters 3: svelato il titolo di lavorazione

Dopo un teaser di annuncio, "Ghostbusters 3" ha anche un titolo di lavorazione.

Il titolo di lavorazione di Ghostbusters 3 è stato rivelato. I fan di Ghostbusters hanno brindato alla notizia che Jason Reitman sta realizzando un sequel dei primi due film diretti dal padre Ivan, e naturalmente la caccia agli indizi è iniziata. Al momento non ci sono dettagli sulla trama, ma sappiamo che il film si svolgerà nello stesso universo dei primi due capitoli, che già di per sé può considerarsi una garanzia.

Il titolo provvisorio di Ghostbusters 3 è "Rust City" e come spesso capita potrebbe non avere nulla che fare con il film e la sua trama. Per quanto riguarda la storia di Ghostbusters 3 al momento ci sono state voci, ancora non confermate, che il film sarà incentrato su un gruppo di adolescenti, due maschi e due femmine. È stato anche riferito che uno o più di loro sono nipoti degli acchiappafantasmi originali. Ovviamente questo ha portato ad ipotizzare che il cast dei primi due film si unirà alle loro controparti più giovani.

Ernie Hudson ha rivelato che non è ancora stato invitato a partecipare a Ghostbusters 3. L'attore sarebbe più che felice di tornare nel ruolo di Winston Zeddemore, ma al momento non ci sono offerte. Dan Aykroyd nel frattempo ha lasciato intendere che il cast originale tornerà incluso Bill Murray, l'attore è stato per decenni notoriamente riluttante a firmare per un sequel.

Quello che pare certo è che Ghostbusters 3 sarà un evento e dovrà in qualche modo riunire i fan divisi dal deludente reboot del 2016. Ivan Reitman dopo aver letto la sceneggiatura ha dichiarato: "Letteralmente, stavo piangendo per come si conclude, era così emozionante e divertente". Jason Reitman aveva detto per anni che il suo stile di regia non si sarebbe adattato ad un sequel di Ghostbusters, ma ora sembra aver cambiato idea e si è detto pronto a cimentarsi in questa sfida di famiglia.

Sony ha recentemente ufficializzato la data di uscita di Ghostbusters 3 fissata al 10 luglio 2020.

 

 

 

Fonte: ComicBook

 

 

 

  • shares
  • Mail