X-Men: Marvel conferma il reboot al Comic-Con 2019

Marvel ha confermato ufficialmente al Comic-Con di San Diego il reboot degli X-Men per la Fase 4 dell'Universo Cinematografico Marvel.

I fan erano in attesa da tempo dopo l'inclusione di Spider-Man, ma ora anche gli iconici mutanti X-Men saranno finalmente parte dell'Universo Cinematografico Marvel. Durante il panel di Marvel al Comic-Con di San Diego, il presidente di Marvel Studios, Kevin Feige, ha rivelato che gli X-Men stanno per salire a bordo dell'UCM. Purtroppo nessun dettaglio è stato rivelato in questo momento, poiché il progetto è nelle primissime fasi.

Kevin Feige sul palco del Comic-Con di San Diego ha citato il franchise solamente come "mutanti" facendo un cenno anche ai "Fantastici Quattro", parole che hanno letteralmente mandato la folla in visibilio. Altri titoli in sviluppo rivelati durante il panel hanno incluso Black Panther 2 e Captain Marvel 2.

L'introduzione degli X-Men nell'UCM è arrivata a seguito dell'acquisto da parte della Disney per 71 miliardi della maggior parte delle risorse multimediali della Fox. Da quando hanno acquistato tutto lo studio cinematografico 20th Century Fox, la Disney ha acquisito i diritti su X-Men e Fantastici Quattro. Dato che Disney possiede anche la Marvel, i diritti dei personaggi sono di nuovo nelle loro mani e possono essere utilizzati nei film futuri.

Al momento non è chiaro in quale fase del processo di sviluppo si trova il reboot degli X-Men. Feige ha detto in varie interviste rilasciate prima del Comic-Con di San Diego che ci vorranno diversi anni prima che il reboot diventi realtà, dal momento che i piani della Fase 4 sono stati già mappati prima che entrasse in vigore l'accordo tra Disney e Fox.

Marvel ha anche annunciato un numero di nuovi titoli per la Fase 4, tra cui Gli Eterni, Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings, Doctor Strange in the Multiverse of Madness, Black Widow, Thor: Love and Thunder e il reboot di Blade con protagonista Mahershala Ali (Moonlight, Green Book).

Gli X-Men di 20th Century Fox hanno fruito di una saga live-action di lungo corso che ha debuttato nel 2000. Da allora il franchise ha incassato oltre 6 miliardi di dollari a livello globale. In controtendenza l'ultimo capitolo "Dark Phoenix" si è rivelato invece uno dei maggiori flop concludendo malamente una saga molto amata. Al momento occhi e orecchi sono puntati su chi avrà l'arduo compito di sostituire Hugh Jackman come nuovo Wolverine, l'iter potrebbe seguire quello utilizzato di recente per il nuovo Batman, con la scelta di un attore più giovane rispetto al passato.

 

 

Fonte: Screenrant

 

 

 

  • shares
  • Mail