Ip Man 4: nuovo trailer del film con Donnie Yen e Scott Adkins

Ip Man 4: video, trailer, poster, immagini e tutte le informazioni sul dramma con arti marziali di Wilson Yip nei cinema americani dal 25 dicembre 2019.

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Disponibili un secondo trailer e nuove locandine ufficiali di Ip Man 4: The Finale. Il film vedrà il leggendario maestro di arti marziali creatore dello stile di kung fu noto come Wing Chun, ancora interpretato da Donnie Yen, in viaggio per l'America dove incontrerà uno dei suoi allievi più famosi, l'altrettanto leggendario Bruce Lee, interpretato da Kwok-Kwan Chan scelto dopo aver abbandonato i piani di un Bruce Lee interamente realizzato in CGI.

Il film segue Ip Man che dopo la morte di sua moglie sta vivendo un momento di incomprensione con il figlio che si sta lentamente allontanando. Nella speranza di trovare un futuro migliore per suo figlio, il maestro decide di viaggiare negli Stati Uniti per trovare una vita stabile e pacifica all'estero. Purtroppo Ip Man trova invece molta discriminazione razziale e ciò lo costringe a riesaminare la sua vita mentre medita sul motivo per cui ha iniziato a praticare le arti marziali.

Il cast comprende anche Scott Adkins, Wu Yue e Van Ness. Il film è diretto dal regista Wilson Yip che ha diretto tutti e tre i precedenti episodi. "Ip Man 4: The Finale" uscirà nei cinema negli Stati Uniti il ​​25 dicembre 2019.

 

 

Ip Man 4: teaser trailer americano del film con Donnie Yen e Scott Adkins

[Per visionare il trailer clicca sull'immagine in alto]

 

Donnie Yen ritorna in Ip Man 4: The Finale per riprendere per un'ultima volta il ruolo del leggendario maestro di kung fu Yip Man, primo ad insegnare lo stile Wing Chun ad allievi del calibro di Bruce Lee e William Cheung,

Nel film, la vita di Ip Man (Donnie Yen) rimane invariata dopo la morte di sua moglie, ma lui e suo figlio si stanno lentamente allontanando. Per cercare un futuro migliore per suo figlio, Ip Man decide di recarsi negli Stati Uniti solo per scoprire che la vita stabile e pacifica all'estero è solo apparente. Sotto c'è una discriminazione razziale profondamente radicata che è molto peggio di quanto si aspettasse.

Con una diagnosi di malattia terminale, Ip Man arriva in America per cercare una scuola per suo figlio, ma si ritrova a difendere la cultura cinese da un ufficiale imperialista americano. All'interno di un'arena sportiva a San Francisco, il pubblico sta tributando a Bruce Lee un grande applauso per la sua dimostrazione di arti marziali cinesi. Seduto sugli spalti, tra gli spettatori, Ip Man è particolarmente soddisfatto della performance del suo protetto.

A miglia di distanza da casa, Ip Man desidera ascoltare la voce di suo figlio. Eppure ogni volta che chiama a casa, suo figlio rifiuta di rispondere. Sentendosi particolarmente solo, la sua tosse peggiora. Con una diagnosi di cancro, ha fatto molta strada per sistemare le cose per suo figlio, eppure questa terra di sogno è lontana da qualsiasi cosa abbia immaginato: differenze culturali, divario generazionale e un reiterato sentirsi perduti.

Ip Man viene presto coinvolto in un conflitto tra artisti marziali cinesi e occidentali. Diversi artisti marziali vengono gravemente feriti da Barton, un ufficiale americano. Ip Man riesamina la sua posizione e medita sul motivo per cui ha iniziato a praticare arti marziali e alla fine decide di sfidare Barton come artista marziale cinese. Sta per iniziare una resa dei conti finale tra Oriente e Occidente. È una lotta per la dignità della cultura cinese e per rimodellare il pensiero delle persone sul fatto che l'erba sia veramente più verde dall'altra parte della staccionata.

Wilson Yip dirige "IP Man 4: The Finale" con un cast che include anche Wu Yue, Van Ness, Scott Adkins, Kent Cheng, Kanin Ngo, Chris Collins, Vanda Margraf e Danny Chan Kwok Kwan (Kung Fu Hustle, Shaolin Soccer) nei panni del leggendario Bruce Lee. Il film debutterà nelle sale americane il 25 dicembre.

 

 

Fonte: Joblo.com

 

  • shares
  • Mail