Constantine compie 15 anni: recensione e curiosità del cinecomic horror con Keanu Reeves

Il 18 febbraio 2005 usciva nei cinema americani Constantine, un horror-fantasy  a sfondo sovrannaturale diretto da Francis Lawrence (Io sono leggenda) e basato sulla serie a fumetti "Hellblazer" edita da Vertigo / DC Comics. Il film ampiamente e ingiustamente sottovalutato si è rivelato una piacevole sorpresa, con un Keanu Reeves in parte e una suggestiva messinscena a base di possessioni, esorcismi, demoni, arcangeli e la partecipazione straordinaria di Lucifero interpretato dallo specialista in villain Peter Stormare. Il cast del film include inoltre Rachel Weisz, Shia LaBeouf, Tilda Swinton e Djimon Hounsou.

"Constantine" nonostante sia un film riuscito, si prende molte libertà rispetto al materiale originale a partire da aspetto e origini del protagonista che nel fumetto, creato da Alan Moore, non è americano, ma bensì un inglese originario di Liverpool biondo e con gli occhi chiari. Uno "sgarbo" ai fan del fumetto Hellblazer a cui gli americani porranno rimedio successivamente con una serie tv live-action con protagonista il gallese Matt Ryan, serie che purtroppo avrà vita breve e sarà cancellata dopo una sola stagione.

Il film ritrae John Constantine come un cinico investigatore esperto in sovrannaturale con un cancro in fase terminale e la capacità di percepire e comunicare con angeli e demoni. John cerca la salvezza dalla dannazione eterna e dall'inferno per un tentativo di suicidio avvenuto durante la sua travagliata giovinezza. Costantine esorcizza i demoni e li riporta all'inferno nel tentativo di guadagnare il favore di Dio e ottenere un posto in paradiso. Con la morte che incombe, John aiuta una tormentata detective della polizia a conoscere la verità sulla morte della sorella e contemporaneamente svela un complotto molto più grande e oscuro.

Dopo aver visto il vero e proprio scempio fatto con Dylan Dog dagli americani, il Constantine di Keanu Reeves guadagna ancor più punti e se giudicato dal punto di vista squisitamente horror l'universo messo in scena, inferno incluso, è qualcosa che vale la pena ripescare e rivalutare a distanza di anni.

 

Curiosità




  • La battuta di Costantine in cui dice che non vuole che Angela sia un altro fantasma che lo segue in giro è un riferimento ai fumetti, dove il personaggio è perseguitato dai fantasmi di amici che sono morti a causa sua.

  • La "lancia del Destino" è la stessa usata in Hellboy (2004).

  • Il personaggio di John Constantine è stato originariamente creato da Alan Moore, mentre lavorava al fumetto "Swamp Thing" della DC Comics. Tuttavia, a seguito della sua esperienza negativa con La vera storia di Jack lo Squartatore (2001) e La leggenda degli uomini straordinari (2003), Moore ha deciso di rifiutare soldi e crediti di Hollywood su eventuali adattamenti del suo lavoro. Quindi ha dato tutti i soldi ottenuti all'artista che ha disegnato il personaggio con lui, e ha respinto il suo credito "creato da" nel film.

  • Il look dell'inferno è basato su vecchi filmati di test nucleari, in particolare l'improvvisa ondata d'urto subito dopo l'esplosione che disintegrava qualsiasi cosa sul suo cammino, da cui il paesaggio in rovina.

  • Keanu Reeves ha acquistato l'arma di scena nota come "Fucile Sacro" e l'ha regalato al regista Francis Lawrence.

  • Il titolo originale, Hellblazer, è stato cambiato in Constantine, perché troppo simile a Hellboy (2004).

  • Il regista Francis Lawrence ha rivelato che lo straccio con cui Costantine accende il fuoco per sconfiggere i demoni volanti è un pezzo del sudario di Mosè, datogli da Beeman, mentre il tirapugni è realizzato in in oro benedetto da un vescovo durante le crociate.

  • La bandiera nazista usata per avvolgere la "Lancia del destino" è stata distrutta dopo le riprese, per evitare che cadesse nelle mani di neonazisti.

  • Quando la ragazza posseduta striscia sul soffitto all'inizio del film dice "Papatayin natin sila!" Questa è una frase in tagalog (filippino) che significa "Li uccideremo tutti!"

  • Il tatuaggio sulle braccia di Constantine è il simbolo alchemico del Re Rosso, che è stato indossato (da lui) per protezione. È "il triangolo di fuoco con tre frecce radianti in basso rappresenta il 'Re Rosso Perfetto', lo zolfo filosofale".

  • Le "Granate Sacre" erano in realtà ornamenti natalizi pieni d'acqua.




  • L'ospedale Ravenscar prende il nome da un'istituzione psichica che compare nella serie a fumetti Hellblazer. John Constantine ha trascorso quattro anni dentro e fuori Ravenscar, dopo un esaurimento nervoso a causa di un esorcismo andato male.

  • Inizialmente c'era Tarsem Singh designato alla regia, con Nicolas Cage come protagonista. Tuttavia il regista dichiarò: "con Cage non posso realizzare il film che avrei voluto". Poco dopo che Singh ha lasciato il film, anche Cage ha abbandonato.

  • Nel fumetto "Hellblazer", su cui è basato il film, il personaggio di John Constantine è di Liverpool, in Inghilterra, e sembra ispirato al cantante Sting. Nel film, il personaggio è invece di Los Angeles, California. È opinione diffusa che il motivo del cambiamento sia avvenuto per avere Keanu Reeves nel film. La verità è che la sceneggiatura originale con un Constantine inglese non ha ricevuto risposta dai produttori, ma quando lo sceneggiatore ha cambiato la nazionalità in americana la sceneggiatura ha rapidamente attirato l'attenzione.

  • A parte John Constantine, gli unici personaggi a sopravvivere al passaggio dal fumetto al film sono Ellie (una demonessa per lo più tagliata dalla versione arrivata nei cinema), Papa Midnite, Chaz Kramer e Gabriel. Tutti gli altri personaggi sono stati inventati per il film.

  • Oltre ad essere dipendente dal fumo di sigarette, Constantine è visto mentre beve "Ardbeg", un whisky scozzese single malt Islay, con un potente aroma affumicato.

  • Le sigarette che Constantine fuma nel film sono vere sigarette cinesi. Il nome significa "fiume Yangtse" e il pacchetto è un design speciale realizzato per il film.

  • La sceneggiatura originale aveva l'Inferno raffigurato come un vuoto nero con un pavimento coperto di olio.

  • La Lancia del destino è stata inclusa in molti titoli DC, come The Spectre, ma non nella serie a fumetti Hellblazer su cui si basa questo film.

  • Shia LaBeouf è stato raccomandato al produttore Akiva Goldsman per il ruolo di Chaz da Will Smith a seguito della sua impressionante performance in Io, robot (2004).

  • La Lancia del destino è anche conosciuta come la Lancia di Longino. Longino era il nome del Centurione che si dice utilizzò la Lancia per trafiggere il costato di Cristo durante la crocifissione.

  • Keanu Reeves con Rachel Weisz tornano a recitare insieme dopo Reazione a catena (1996).

  • L'accendino che Constantine usa durante il film è stato creato come un vero accendino dalla Zippo che raffigura San Benedetto.




  • La sceneggiatura originale includeva un incipit ad Istanbul, in Turchia, ma ha dovuto essere modificata  a causa di vincoli di budget.

  • In origine Peter Stormare (Lucifero) ha fatto il provino per il ruolo di Balthazar.

  • La colonna sonora del film originariamente era stata assegnata solo a Brian Tyler, ma Klaus Badelt è stato introdotto dai produttori in ritardo nella post-produzione per aiutare a migliorare gli aspetti "comedy" del film. Tyler e Badelt condividono un doppio credito nella composizione della colonna sonora.

  • La Lancia del destino è un punto della trama nella seconda stagione della serie tv Legends of Tomorrow in un crossover con la serie tv Constantine che vede il ritorno del personaggio di John Constantine di Matt Ryan.

  • Mel Gibson e Kevin Spacey sono stati considerati per il ruolo di John Constantine.

  • Quando John afferma che "i malvagi erediteranno la terra", è un riferimento alle Beatitudini del Discorso di Gesù sul Monte: "Beati i mansueti, perché erediteranno la terra".

  • La Lancia del destino mostrata nel film è un facsimile abbastanza preciso del manufatto storico noto come "Lancia Sacra". Per secoli si credeva che la Lancia Sacra fosse la lancia che uccise Gesù sulla croce, ma per forma e stile è una lancia alata tipicamente carolingia; inoltre, un centurione di guardia alla crocifissione non avrebbe portato una lancia da cavalleria (che è troppo lunga per un facile utilizzo a piedi), ma invece la lancia di fanteria romana standard o il giavellotto chiamato pilum. I Carolingi furono una stirpe di franchi che regnò in Europa nel 7° secolo; in altre parole almeno sette secoli troppo tardi rispetto all'epoca di Gesù. La Lancia è stata conservata in raccolte di manufatti religiosi detenuti da vari imperi e dinastie negli ultimi nove o dieci secoli, e fu infine acquisita dai nazisti, nascosta durante la guerra e quasi persa nel mondo. Venne recuperata nel 1945 e ora è conservata in una collezione museale nel Palazzo di Hofburg a Vienna.




  • La decorazione sulla parete di fondo della pista da bowling può essere vista come una rappresentazione stilizzata di "666", il numero della Bestia nell'Apocalisse.

  • Il film è incluso nella lista dei film più odiati dal critico cinematografico Roger Ebert.

  • Domino Harvey, modella e cacciatrice di taglie fonte d'ispirazione per il film Domino (2005) di Tony scott, fa un cameo al Papa Midnight's Bar. È seduta a un tavolo come un angelo, con un demone che le mordicchia un orecchio.

  • L'attrice Michelle Monaghan può essere vista brevemente nella scena dell'ospedale come colei che esclama "Acqua Santa!" Il suo personaggio, Ellie, originariamente aveva un ruolo più ampio, ma le sue scene si possono trovare nella sezione scene eliminate del DVD.

  • Una replica a grandezza naturale di Rachel Weisz fu realizzata e utilizzata come cadavere della sorella gemella di Angela Dodson, Isabel, morta suicida.

  • Il personaggio di padre Hennessy è una mix di tre alleati di Constantine del fumetto. Sono Nige Archer, (un sensitivo), Rick the Vic (un prete) e Header (un tossicodipendente). Come Hennessy sono tutti stati uccisi poiché vicini a Constantine.

  • Il taxi di Chaz porta il numero "3333" Nella numerologia biblica, il numero 3 rappresenta la divinità, o il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo, mentre il numero 4 rappresenta Dio che mette le cose in ordine. Pertanto, il numero del taxi di Chaz indica non solo che Dio ha un piano per Constantine, ma anche che Chaz è  parte di quel piano divino.

  • In questo adattamento di Constantine, è destinato ad andare all'inferno perché ha deciso di suicidarsi. Nel fumetto Hellblazer, viene invece mandato all'inferno per aver convocato un demone nel suo corpo, il demone si ribella al controllo di Cosnstantine e trascina una bambina con sé all'inferno.

  • Questo è il secondo film in cui l'angelo Gabriele è bloccato sulla Terra come un essere umano. Il primo è stato L'angelo del male (1998).

  • Il film costato 100 milioni di dollari ne ha incassati nel mondo circa 231.


 

 

 

  • shares
  • Mail